Non solo Berna, altri due golden boys viola al primo esame internazionale

image

Si apre stasera il nuovo biennio dell’Italia Under 21, per la seconda volta consecutiva incapace di qualificarsi alle Olimpiadi. Sarà un ciclo questo che ripartirà da maggiori certezze e da maggiori tinte viola rispetto a quello appena concluso: su tutte quella di Federico Bernardeschi, già protagonista della Nazionale precedente. Non solo lui però, perché gli occhi dei dirigenti (e non solo) gigliati saranno orientati anche su altri due prodotti del settore giovanile fiorentino: Nicolò Fazzi, tutt’ora aggregato alla rosa di Sousa, in attesa forse di un’altra esperienza in prestito, e Lorenzo Venuti, terzino che giocherà in Serie B al Brescia, anch’egli in prestito. Stasera in Ungheria, a partire dalle 21, il primo test internazionale di un certo livello per loro: a conferma dei risultati che finalmente stanno arrivando dal settore giovanile della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA