Nuova tegola Bernardeschi: la caviglia lo tiene fuori dai giochi

Un’altra tegola per Federico Bernardeschi, che sarà out anche per la sfida con il Crotone, dopo il parziale rientro con il Cagliari. Il numero dieci lamenta ancora problemi alla caviglia e la rifinitura evidentemente non ha dato sicurezze sul suo status fisico. Questo il report della Fiorentina su Violachannel: “Federico Bernardeschi non sarà disponibile per la gara contro il Crotone per il persistere della dolorabilità alla caviglia sinistra in seguito a recente trauma distorsivo che ha determinato una sollecitazione della sindesmosi tibio-tarsica, nonostante la disponibilità dell’atleta alle terapie del caso, anche infiltrative“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Esatto andy71 purtroppo i tifosi viola sono tutte pecore, dove va la massa loro dietro esattamente come le pecore. Qui la gente non capisce che Sousa è un allenatore di valore che a mio avviso avrebbe potuto portare lo scudetto a Firenze la stagione scorsa. Ne sono convinto quanto mai lo sono stato in passato. E sono anche convinto che chiuderà la stagione egregiamente sia in termini di punti in classifica sia in termini di obiettivi.

  2. E domani il buffone di Sousa come fa non lo può togliere

  3. Domenica tutti hanno fischiato quando l’ha levato,ma che non stava bene chi era al Franchi lo ha visto,secondo me aveva anche giocato male. Io non sto con Paulo non vedo l’ora che se ma vada,ma Domenica Bernardeschi non stava x niente bene.

  4. Piero47 è vero quello che dici, però credo che oggi dopo tutto quello che è successo nel passato e con i controlli molto più accurati, non somministrino sostanze nocive, però ti attenuano il dolore per farti giocare comunque e se un muscolo o dei tendini sono infiammati il pericolo di peggiorare le cose è veramente dietro l’angolo. Comunque non mi pare che in Fiorentina siano per spingere i recuperi, casomai è sempre il contrario, e tutti ci lamentiamo quando dicono 15 gg. di recupero e poi magari sono 30.

  5. SOUSA HA RAGIONE ANCHE STAVOLTA e pensare che c’è chi lo fischia monopolizzati da giornalai e da radio locali chiaramente dalla parte del padrone !quanto ho da ridere il prossimo anno!forza viola

  6. Mi disse una volta un bravo medico, a proposito di certi medicamenti che mi erano stati prescritti dal dott. Fini, al quale si era rivolto il mio allenatore, noto ex calciatore, per farmi giocare la domenica:
    “Attento Piero, i medici sportivi possono recuperare l’atleta, ma danneggiano l’uomo”.
    Quando sento parlare di infiltrazioni, punture di novocaina e tutte quelle manovre che “forzano” la naturale soluzione di certi problemi, provo sempre una grande paura per la futura salute dei calciatori e mi domando se siano veramente e completamente coscienti di ciò che viene loro somministrato.

  7. Claudio Granducato

    Ma guarda te… e io che pensavo fosse Sousa a volerlo fuori dai giochi sostituendolo a 15 minuti dalla fine… FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*