Questo sito contribuisce alla audience di

Nuovo STADIO: Ora ci si mette l’aeroporto a frenare tutto

Non c’è solo il trasloco della Mercafir, senza contare le vicende societarie della Fiorentina, con i mal di pancia dei Della Valle, a rallentare l’iter per la costruzione del nuovo stadio e della Cittadella Viola. Ora ci si mette anche la mancata pubblicazione della valutazione di impatto ambientale per l’aeroporto di Peretola, attesa ormai da diversi mesi.

Senza sapere dove verrà situato esattamente il nuovo aeroporto è impossibile anche delineare l’area (che gravita attorno a Peretola per l’appunto) dove collocare la nuova Mercafir. Quindi il ritardo per l’aeroporto rischia di far slittare anche la realizzazione dello stadio che deve nascere a Novoli, al posto dell’attuale mercato ortofrutticolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Pochissimi aeroporti in Italia chiudono i bilanci in.attivo pur avendo milioni di passeggeri. Tutti vogliono un aereoporto cittadino ..tanto pagano i contribuenti ITALIANI ! Hanno già buttato la vento decine di milioni per Peretola quando sarebbe bastato investire pochi euro per ottimizzare l’aeroporto di Pisa e velocizzare la linea di collegamento con Firenze . Londra ha quattro aeroporti a distanza equivalente a quella Pisa /Firenze e tutti collegati con la capitale con navette che in 25 min la raggiungono!

  2. Marcello(Marcello Vanni)

    È un monumento fra i più gettonati nella categoria insieme alla stazione di S Maria Novella, della Chiesa di S Giovanni (chiesa del autostrada) e parte della scuola di guerra aerea e degni del nome di Firenze non mi sembra proposta di Fiorentino o di amante di Firenze volerlo abbattere visto il tanto sudiciume costruito dopo e volendo lo spazio si trova anche se non dentro il comune ma nel area metropolitana come in tutto il resto del mondo quando necessario

  3. sarebbe opportuno fare male fisico ai ns politici…io sono sicuro poi cambierebbero le cose…

  4. Marcello(Marcello Vanni)

    Quanto scrivevo giorni fa sta venendo al pettine come si vede il problema è Firenze come solito tutto bloccato chiedere investimenti ha ” babbo morto,” e la specialità della casa fino a in….arsi quando aziende,mostre, assicurazioni cioè posti di lavoro emigrano così la Fiorentina no cittadellina no stadio no investimenti allora manco nella scuadra un po’ come Pallotta aveva precisato. alla sindaca e ai tifosi. Il famoso comunicato comincia ad essere meno oscuro cari signori senza stadio senza immobili col valore Aleatorio dei giocatori e regole attuali con contratto max 5 anni in Italia io più di cosi oltre tutto con offese continue non faccio se qualcuno vuol provare… questo significa campionati mediocri e guardate che i cinesi lato Inter stanno investendo su le strutture ed hanno già molto di più

  5. Un aeroporto serio a Firenze o dintorni (visto che Malpensa dista 50 km da milano) sarebbe la prima cosa da fare per rilanciare la città.
    Poi per lo stadio sarebbe l’ora di smetterla con il Franchi trattato come monumento nazionale.
    Bisognerebbe buttarlo giù e rifarlo li dove sta adesso.
    E stop!

  6. Vergognosi inutili politicanti! Dovreste essere mandati a lavorare in miniera a 500 euro al mese. Ripeto siete solo inutili e vergognosi.

  7. DELLA VALLE hanno speso soldi per fare il progetto definivo e salta tutto. Qui con una LEGA O ORGANI DEL CALCIO FORTE dovrebbero INTERVENIRE siccome si deve rilanciare il CALCIO. IMPIANTI NON A NORMA … CON UN GRUPPO SOLIDO FA CAUSA AL ENAC.. Gli hanno portato avanti la pista più lunga… e sorvolino… Ma la MERCAFIR è già CEMENMTIFICATA.. SI PRENDE I VOLUMI DI CEMENTO… SI PAREGGIA. Ma ti pare che ti fanno costruire da un’altra parte ? Lo sai i comitati o ambientalisti… come si scatenano.

  8. È 30 anni che si Parla di aeroporto a Firenze. Coi Politici che abbiamo in Italia è impossibile. ( sono dei Papponi a tradimento ) si fanno rimborsare anche le caramelle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*