Questo sito contribuisce alla audience di

O Aquilani si riduce l’ingaggio o…

Pradè e Macìa, in queste ore, sono concentrati sulla risoluzione dell’ “affaire Cuadrado“, ma non perdono di vista altre situazioni importanti come il rinnovo del contratto di Alberto Aquilani. Il centrocampista vorrebbe firmare un nuovo contratto con adeguamento verso l’alto dello stipendio. La posizione della Fiorentina è chiara:o il calciatore accetta il prolungamento del contratto con un ridimensionamento dell’ingaggio, o la società viola è disposta a correre il rischio di perderlo a parametro zero. Questa possibilità costituirebbe certo l’ipotesi peggiore per la società dei Della Valle, ma non rappresenterebbe una minusvalenza perché Aquilani arrivò a Firenze da svincolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Va tenuto senza contratto (se non accetta) e comprato uno buono in mezzo.

  2. LUCA (Tifate la maglia viola)

    Ha ragione Keonilda

  3. Quante partite di buon livello garantisce Aquilani? Poche, altro che prolungamento del contratto, dobbiamo subito pensare a un sostituto.

  4. gian aldo traversi

    Possibile che non capite che perderlo rappresenterebbe un enorme minusvalenza tecnica e morale? Teste di legno!

  5. E do trova una società che lo paga anche quando toppa,ma secondo voi ammiratore di codesto giocatore perché la Roma ,Liverpool ,Juve,Mian non l’hanno tenuto? Ma perché non è un Top Player,,.

  6. La Viola sta cercando un centrocampista da un anno senza trovarlo, e vogliamo liberarci di Aquilani? Vi ricordo che il romano gioca in tutte le posizioni del centrocampo, è tra l’altro il migliore incontrista e che in area si fa trovare spesso..
    P.S. Sono di Modena, non romano…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*