Occhio a Matos, da scarto a pericolo numero uno

Ryder Matos guiderà l’attacco del Carpi contro la Fiorentina. In settimana abbiamo sentito in esclusiva il suo procuratore (Leggi qui) che ci ha detto proprio che il suo assistito, secondo lui, è tra i migliori del campionato nel suo ruolo, almeno in questo inizio di stagione. Ecco oggi la Fiorentina dovrà stare attenta proprio all’ex Matos che in queste prime giornate di campionato ha fatto molto bene con la maglia del Carpi e che è dunque pronto a giocare lo scherzetto alla Fiorentina. Così uno degli scarti estivi dei viola diventa il pericolo numero uno da cui difendersi, con Sousa che avrà studiato nel dettaglio anche come bloccare il giovane brasiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Simone, con Gilberto non c’entra proprio niente, piuttosto è rebic che è rimasto al “posto” suo.. E vedremo quanto spazio potrà ritagliarsi..
    Secondo me in questo caso la società ha fatto la mossa giusto riportandolo in Italia dopo le inutili esperienze in Spagna e Brasile!
    Se giocasse bene da 3 anni sarebbe tornato ma quando è stato mandato in prestito ha deluso completamente!!

  2. Mandarlo via è una delle tante stranezze dei nostri dirigenti 🙁 perché non si poteva tenere al posto di prendere Gilberto..!?

  3. se gioca bene da tre anni, non lo mandi a fare esperienza, visto che l’ha fatta. lo tieni qui, tanto non è che abbiamo Messi o Ronaldo li davanti

  4. Scarto? Quando? Io penso che sia stato mandato a fare esperienza, non si spiega la cautela nei controriscatti della Fiorentina (e il fatto che siano tre anni che gioca bene, forse 😉 )

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*