Ogni maledetta sosta

Esultanza Fiorentina 2

Prendendo in prestito le parole di Al Pacino di “Any given Sunday”, potremmo riassumere così la tendenza acquisita dalla Fiorentina al ritorno dalle soste del campionato. Fin qui la pausa aveva lasciato la squadra di Sousa in un ottimo momento (tolto il post k.o. di Torino) e l’aveva riaccolta invece in condizioni dubbie. Contro il Genoa alla terza di campionato la squadra doveva ancora carburare e fece molta fatica a battere i rossoblu. Diverso il discorso a Napoli, dove la Fiorentina giocò bene ma raccolse zero punti. Ieri contro l’Empoli invece la squadra viola ha scoperto l’arte della rimonta ma ha lasciato per strada un tempo, che poteva costarle molto caro. Giovedì a Basilea arriva un impegno tosto e già utile a carburare nuovamente per arrivare alla prossima sosta, quella natalizia, con più fieno in cascina possibile, visti gli scherzetti che i break giocano agli uomini di Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA