Questo sito contribuisce alla audience di

Oliveira: “Per non rompere l’equilibrio viola mi sacrificai da terzino…”

Quando arrivò da Cagliari Luis “Lulù” Oliveira ci mise pochissimo tempo ad entrare nei cuori dei tifosi viola. Il brasiliano, naturalizzato belga, faceva parte di una Fiorentina piena zeppa di attaccanti, tanto che Trapattoni lo dovette reinventare addirittura da terzino destro, come ha ricordato lo stesso Oliveira, ospite ieri sera a Sky Football Night: “Mi ha fatto fare il terzino destro… (sorride, ndr). L’obiettivo era giocare in quella squadra, c’erano Batistuta, Edmundo, Rui Costa. Ma per non spezzare lo spogliatoio lo feci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA