Questo sito contribuisce alla audience di

Oliveira: “Sousa doveva essere più coerente con se stesso. Babacar? Serve un allenatore che lo faccia giocare”

L’ex viola Luis Oliveira è intervenuto a Stop&Gol, in onda su Radio Fiesole: “Se la Fiorentina voleva coltivare una piccola possibilità europea doveva vincere ieri, per me adesso è finito tutto. Deve solo onorare il campionato. Le parole di Sousa? Non mi sono sembrate giuste adesso, doveva dirle prima certe cose, almeno la gente sapeva come operava la società. Adesso non serve a niente dire quelle cose, i suoi problemi con la società non interessano ai tifosi. Doveva essere più coerente con se stesso. Babacar? Ho sempre detto che lui merita fiducia. Alla Fiorentina serve un allenatore che lo faccia giocare e crescere, può dimostrare il valore che ha. Segna tanto ma non è mai stato considerato come doveva essere. Chiesa? E’ importante come giocatore, troverà la Nazionale. Somiglia tanto al babbo, se non si monta la testa come credo, sarà un giocatore da Nazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*