Questo sito contribuisce alla audience di

Oltre Pairetto…alla Fiorentina resta davvero poco

Ma andando oltre agli errori di Pairetto che cosa resta della partita tra Fiorentina ed Atalanta in chiave viola? Sinceramente poco. Intanto questa volta c’è da ringraziare Sportiello, con le uscite ha ancora qualche problema, ma ieri tra i pali è stato un fenomeno compiendo almeno cinque parate (compreso un rigore) determinanti.

Davanti invece c’è solo Chiesa che ci prova. Suo l’unico, vero, tiro in porta della Fiorentina di tutta la partita. E che tiro tra l’altro. Dietro di lui c’è un Simeone che girovaga per il campo ma che non punge sotto porta, un Thereau che ha limiti quando si trova a giocare la terza partita in una settimana, un Gil Dias innamorato del suo sinistro e basta e un Babacar che ci ha fatto vedere un errore indegno anche se stessimo parlando di un dilettante.

Eh sì, Pioli ne ha davvero di lavoro da fare per rimettere in sesto la squadra in vista della trasferta di Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Mi sono sembrati tutti piuttosto legati nel finale …

  2. Tifolamagliaviola

    Col Chievo sara’ un test importante perche’ se perdi contro una squadra con l’eta’ media di 33 anni, con 2/3 giocatori decenti (Birsa, Inglese, Castro), puoi darti fuoco … altro che settimo posto

  3. Condivido al 100% l’articolo.
    Ieri l’Atalanta, a tratti ci ha preso a pallate.
    Nascondere questo fatto, serve a poco.
    Comunque secondo me, Cirillo nn è statol’unico a patire il terzo impegno in una settimana. Questa è una squadra che fa dell’agonismo un punto di forza, nel finale parevano in affanno un po tutti.
    Ora comunque c’è una settimana per preparare il match con il Chievo (squadra rognosissima) lasciamo fare il surreale arbitraggio di ieri è concentriamoci sulla correzione degli errori (esempio, in un paio d’occasioni abbiamo permesso all’Atalanta di entrare in area dalla linea di fondo con la nostra difesa schierata: inaccettabile per una squadra di serie A) forza e coraggio !!

  4. il grillo parlante

    Cara redazione che diavolo di articolo è mai questo, Sportiello non è un giocatore della Fiorentina? quindi se para fa il suo dovere, chiesa idem se fa gol è suo dovere. Pairetto cancella 2 rigori alla Fiorenti che sono 2 possibili gol non parlo del macroscopico errore di Babacar che è identico a quello del Papu Gomez ma se tutto andava come doveva il risultato era Fiorentina 3 Atalanta 1 e non stavate a sottiglizzare il tutto.

  5. Se si è onesti intellettualmente non si può non ammettere che i DV hanno messo su una squadra che può collocarsi al massimo tra il nono e decimo posto….

  6. Articolo estremamente amaro, ma purtroppo giusto!

    Una responsabilità, comunque ce l’ha anche Pioli.

    Questo finto modulo 4-2-3-1 non va.
    E’ finto perché il 4 dovrebbe prevedere i terzini che spingono mentre non abbiamo terzini.
    E’ finto perché di fatto ci troviamo, con i terzini che rimangono dietro con un centrocampo fatto di solo due persone.
    E’ finto perché se tra queste due persone ci metti uno scarpone come Sanchez vuol dire avere solo un centrocampista.
    E’ finto perché l’ 1 davanti non riceve un pallone giocabile.

    ….

    In sintesi, Pioli, metti un modulo che sia vero, con giocatori credibili per affrontare le dirette avversarie della serie A.

  7. Supercannabilover

    sintesi perfetta. Tanto lavoro per Pioli e sicuramente prendera’ tante critiche.. come l’anno scorso il problema e’ il mister e non una societa’ che naviga senza timone in cerca di un nuovo padrone.

  8. Gil dias, naturalmente magari gol dias

  9. Si è innamorato di gol dias, ora è therau,poteva rifiatare,certo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*