Oltre tredici milioni per una differenza inesistente

KALINIC Roma 2

Mario Mandzukic contro Nikola Kalinic: Juventus-Fiorentina conquista anche la prima serata della tv croata. Inevitabile, visto che il duello fra i due attaccanti (appunto con passaporto croato) corre davvero il rischio di essere il tema dominante, se non decisivo, del big-match di domani sera, secondo quanto scrive La Nazione. Mandzukic e Kalinic si conoscono bene. E in questo caso il ’conoscersi’ non significa solo e semplicemente l’essere connazionali e punti di riferimento per il mondo del pallone della loro terra. Mandzukic e Kalinic si conoscono bene sopratutto perché sanno di essere punti di forza devastanti delle rispettive squadre. Come per la classifica attuale, però, lo score del centravanti della Fiorentina risulta migliore di quello del rivale juventino. Questione di numeri – come quelli dei gol messi a segno fino ad oggi – e del rapporto prezzo-rendimento, che obiettivamente fa pendere la bilancia nella direzione di Kalinic. Lestate scorsa. L’operazione che la Juve concluse con l’Atletico Madrid per assicurarsi il cartellino di Mandzukic è andata a bilancio per una cifra di circa 19 milioni. Un prezzo importante quello cucito addosso al croato, ma la legge del mercato dice che l’attaccante dell’Atletico vale addirittura di più (21 milioni) e che quindi, alla fine, la Juve ha fatto anche un affare. Mai, appunto, come quello che sono riusciti a sottoscrivere i dirigenti viola per strappare Kalinic al Dnipro. La cifra investita dalla Fiorentina è di 5,5 milioni. Praticamente briciole a confronto dell’investimento juventino. Lo si legge meglio sul display di una calcolatrice: la differenza di prezzo fra i due attaccanti croati è di 13,5 milioni di euro. In pratica il prezzo di un giocatore di prima fascia da inseguire alla prossima sessione di mercato. Il rapporto rendimento-prezzo, dicevamo. I (pochi) milioni spesi per Kalinic hanno già fruttato alla Fiorentina di Sousa un bottino di 9 gol nella classifica cannonieri del campionato. Mandzukic è invece arrivato a quota 3 centri. Domani la prima resa dei conti. In diretta. Ovviamente anche sulla tv croata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. KALINIC HA SEGNATO 10 GOL. NON NOVE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*