Questo sito contribuisce alla audience di

Ombre cinesi

Kalinic esulta dopo un gol. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Dopo i vari Pellè, Oscar e Tevez il ciclone cinese si appresta ad arrivare anche in Italia. In molti hanno già ricevuto offerte faraoniche per emigrare nella Super League cinese, ma adesso qualcuno fa sul serio anche su alcuni giocatori, forse i migliori del campionato nostrano. E in questi giorni è toccato pure a noi tifosi, con il Tianjin di Fabio Cannavaro che avrebbe proposto un’offerta mostruosa al talento croato viola Nikola Kalinic, per convincerlo a traferirsi nel nord della Cina. Il croato però, a dispetto di gran parte dei suoi colleghi (vedi Witsel che sembrava già accordato con la Juve e poi ha ceduto al dio denaro dei magnati asiatici), sembra non voler mollare la viola e sta pensando a rinunciare ai 12 milioni annui che gli sono stati offerti. Si perchè in questo anno è mezzo il croato è esploso a Firenze, quintuplicando (se non di più) il prezzo iniziale che i viola furono obbligati a sborsare per strapparlo al Dnipro, e lui lo sa ed è molto riconoscente per questo alla società viola. Per questo sembra che il numero 9 sia pronto a continuare la sua avventura in viola, magari con un piccolo aumento del contratto, magari con l’inserimento nel contratto di un’importante clausola rescissoria, magari ancora per molto e molto tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per fortuna sono 10 e per tre anni quindi quanto prende jovetich a milano, senza giocare

  2. Grande Kalinic i cina ci va quando siamo alla fine della carriera se te ti ritieni alla fine allora vai……Io montai 2 gomme cinesi le levai dalla disperazione….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*