Operazione rilancio Rossi, per tanti motivi

E’ più che un’idea, quella della Fiorentina, di non abbandonare la scommessa dei Della Valle con Giuseppe Rossi. Il giocatore piace immensamente sia alla proprietà che a Pantaleo Corvino, con quest’ultimo che starebbe studiando con Sousa la possibilità di rilanciare Pepito, secondo quanto scrive il Corriere dello Sport-Stadio, che snocciola vari motivi, come quello che Rossi sarebbe un testimonial perfetto per i fratelli Tod’s che puntano sulla qualità ed è indubbio che il classe 1987 ne abbia. Poi il giocatore nei sei mesi col Levante ha dimostrato progressi inconfutabili, segnando e regalando assist, oltre che migliorando a livello fisico, anche se ancora non è al 100%. Corvino ha poi sempre stravisto per Rossi, che lo voleva portare a Firenze già ai tempi in cui era del Manchester United, poi beffato dal Villarreal a pari offerta fu agevolato dalla minore pressione fiscale offrendo così al giocatore un ingaggio nettamente maggiore. Con Sousa poi i dissidi potrebbero essere sepolti, se decidesse di giocarsela con Kalinic (nella scorsa stagione Pepito aveva bisogno di continuità per provare a farsi portare all’Europeo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Rossi anche in sedia a rotelle è sempre meglio di zarate, eppoi visto che di peidi buoni e sale in zucca abbiamo a malapena Ilicic perchè disfarcene?

  2. Rossi non è più ormai atleticamente da top club, verissimo!!!!!! Ma non penserete mica di esserlo :-() A noi Fa più che comodo!!! Naturalmente lo daranno via con la promessa che sarà reinvestito il capitale per un campione che poi non arriverà ma a gennaio lo prenderemo poi l’ultimo giorno….. il Benalouane di turno!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*