Ora è ufficiale: il Torino toglie Bonifazi dalle mani viola

Autore di un gran campionato in Serie B con la Spal e ora protagonista anche con l’Under 21 azzurra: Kevin Bonifazi era stato inserito tra gli obiettivi della Fiorentina, nonostante la proprietà del cartellino appartenesse al Torino. E la società granata non ha intenzione di perdere questo giovane prospetto, tanto che da pochi minuti ha ufficializzato il rinnovo di contratto del centrale, classe ’96, fino al 2022. Un ottimo modo per allontanare gli interessi della Fiorentina, ma anche della Roma, e difendere il proprio patrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma perché Capezzi è un fuoriclasse? È un calciatore che fa fare il salto di qualità alla squadra? Ma fatemi ridere, smettetela di dire bischerate

  2. Lo toglie dalle mani di chi? Andiamo in ordine alfabetico e iniziamo dall’Atalanta per finire al Pescara? Il Torino lo riprende e poi vedrà cosa fare .La Fiorentina c’entra alla stregua d tutte le altre squadre .

  3. Come sempre l’interesse è da verificare ma il punto è un altro…questo lo avevano scaricato, contratto in scadenza 2018 imbrocca metà stagione e firma subito il rinnovo senza creare problemi o aste noi abbiamo un capezzi che a due anni dalla scadenza mandava messaggi sibillini e si metteva sul mercato costringendoci a non riscattarlo perché forse già in accordo con altri ( e poi va alla samp da pradè che lo aveva mandato in prestito senza rinnovo, sarà un caso?).Belotti a torino da due anni firma subito a 0.8 con clausola da 100, bernardeschi che del vivaio vuole uno sproposito già per fartela mettere a 50.
    Non so quale sia il problema se di competenza dirigenziale, di etica dei soggetti, di rapporti con gli agenti ma visto ,che poi non è che il toro sia più ricco o con più obbiettivi di noi, sarebbe il caso di finirla qui..

  4. Ma chi lo aveva detto che lo trattava la Fiorentina ? Se il suo procuratore non è Ramadani, questi giocatori non si trattano. Corvo, Corvo, poi ti ci beccano con le mani in pasta…

  5. ma quando mai era stato nelle mani viola! non pensate che si comportino tutti come la società viola, vedi Capezzi. Lo cresci, lo presti, lo valorizzi e poi lo regali nel caso specifico alla Sampdoria. Ridicoli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*