Questo sito contribuisce alla audience di

Ora è UFFICIALE: scatta la protesta della Fiesole. In silenzio contro la multa per lo striscione anti-Cognigni

Tifosi della Fiorentina in Curva Fiesole. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ve lo avevamo già anticipato in mattinata e ora è ufficiale: la Curva Fiesole ha indetto uno sciopero del tifo per i primi 5 minuti della sfida di domani con la Roma (multa comminata dalla Digos a causa dello striscione esposto contro Cognigni). Questo il comunicato pubblicato tramite Facebook:

COMUNICATO CURVA FIESOLE
Domenica in occasione di FIORENTINA-Roma
la Curva Fiesole rimarrà in silenzio per i primi 5 MINUTI in segno di protesta e solidarietà verso i nostri ragazzi che in settimana sono stati colpiti da una multa di € 166,67 perchè “COLPEVOLI” di aver tenuto in mano uno striscione contro il Sig. MARIO COGNIGNI. Consapevoli una volta ancora di aver a che fare con persone viscide, espressione della loro proprietà, che sanno solo usare metodi repressivi per i loro sporchi giochi di potere, faremo una raccolta fondi per pagare le multe emesse.
INVITIAMO TUTTI I TIFOSI AD UNIRSI ALLA NOSTRA PROTESTA E INSIEME INVITIAMO QUESTI “SGRADEVOLI” PERSONAGGI AD ANDARSENE DALLA NOSTRA FIRENZE… DEFINITIVAMENTE!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

58 commenti

  1. Andy 71, io non difendo la società e i Della Valle. Non sono contento del loro comportamento. Non lo condivido e soffro tantissimo per questa situazione. Amo la Fiorentina quanto te. Sono stato malissimo quando abbiamo perso la finale di coppa uefa contro la Juventus. Ho pianto come un bambino quando i Pontello hanno venduto Baggio, il mio idolo, alla Juventus. Io contesto il comportamento della curva e del tifo in generale. Prima la Fiesole faceva paura agli avversari e il Franchi in generale. Il tifo era assordante e continuo. Penso che durante la partita bisogna tifare a scuarciagola per chi indossa la maglia viola. Accettare poi di essere sottomessi a jenni la carogna è inaudito. Per me è come venisse uno in casa mia e si scopasse mia moglie davanti a me senza che io reagisca, accettando passivamente la situazione. Siamo tifosi ambedue, ma si vede abbiamo idee diverse. Per me nei 90 minuti si tifa. Si deve sentire solo il tifo viola al Franchi. Per contestare i Della Valle, si potrebbero organizzare contestazioni fuori lo stadio o manifestazioni per le vie di Firenze. Il tifo deve accompagnare e sostenere questi ragazzi e non farsi mettere i piedi in testa da un jenni qualunque. Questo è il mio pensiero.

  2. Forse non avete ancora capito ma la multa è stata fatta perché non era autorizzato ad entrare quello striscione ! Se li mettono sotto le maglie o ancora peggio c’e qualcuno della società che li aiuta (nel caso dello striscione su cognigni non pensò proprio) e poi la vengono a chiedere i soldi … farebbero meglio a tirare meno coi’naso

  3. A me sembra che qualcuno pur di dar contro alla curva, sia disposto ad arrampicarsi sugli specchi.
    Leggo di gente che stà a Brindisi che sostiene che in Fiesole nn venga fatto abbastanza tifo, mi verrebbe da chiedere scusa se i cori nn sono abbastanza potenti da arrivare in Puglia, ma mi viene da ridere.
    Poi c’è il padroncino autotrasportatore nostalgico del ventennio, che stà a Cesena; anche li, amico è una questione geologica: c’è l’Appennino nel mezzo, per forza nn li senti i cori.
    Ma il problema di fondo è che qualcuno ha interesse a fomentare la spaccatura dei tifosi, nn è difficile capire a chi, i romani dicevano dividi et impera, quindi è facile capire chi butta benzina sul fuoco.
    Tutto questo tenendo presente che la Fiesole che contesta e una parte della maratona che fischia chi contesta è una dinamica normale. Con Pontello prima e Vittorio, poi, succedeva uguale. Anche in quel caso la stampa (sempre le solite facce) difendeva più per opportunismo che per convinzione, la proprietà di turno, salvo dirne peste e corna il giorno successivo al cambio di proprietà. Un noto giornalista erremoscista, arrivò ad autosospendersu dalle apparizioni tv come sorta di “autoespiazione” per “nn aver capito primo che Vittorio ci avrebbe portato nel baratro”. Un bel gesto, peccato che trattasi di soggetto che la carriera, sela è costruita in radio.
    Voglio dire è un film già visto, sono scene da fine impero.
    Nello specifico del discorso, poi, come detto, io la solidarietà alla mia curva, la darò come ho sempre fatto da una vita. Nn mi aspetto che quelli di maratona e tribuna facciano altrettanto, ma credo nn selo aspettino nemmeno i ragazzi dell’unonovediesei, d’altra parte nn siamo tutti uguali. Noi siamo quelli che guardano la partita in piedi che la vivono per 90 più recupero, rispetto a chi la “subisce” passivamente seduto allo stadio o sul divano davanti alla tv, c’è tutta la differenza di questo mondo.
    Avanti Curva Fiesole !

  4. Lo striscione contro Cognigni bazzecole non sono ancora arrivati quelli veri come ancora non c’è stata la vera contestazione ,poi lasciate perdere quello che dicono i leccavalle tifosi senza passione senza ambizioni senza rispetto per come viene presa in giro la squadra e la città stessa .

  5. Non sarà stato un delinquente ma stava inseguendo insieme ad altri un tifoso giallozozzo in giro per Roma… poi intendiamoci, allo stadio non si sapeva chi era coinvolto, c’era solo un delinquente in balaustra che voleva che la partita non venisse giocata con i giocatori partenopei a cercare di dissuaderlo ( ti immagini fosse stata sospesa cosa poteva succedere con 80000 persone di opposte fazioni libere di andare?)… e noi rinunciammo non solo alla coreografia, ma a tifare per tutta la partita… bene così, i tifosi del Napoli a fine partita ti fecero vedere cosa gliene fregava di ciò che era successo, invasione di campo e sberleffi sotto il nostro settore… insomma, tutto molto bello

  6. Mai stato contro la Fiesole,ci mancherebbe, sono stato abbonato per 28 anni. Questa di adesso non è la Fiesole, sembra la curva Sud di Roma…si solidarizza con i delinquenti e si infama la propria squadra e chi non si allinea al pensiero unico… personalmente ho cambiato settore, ma vedo che tanta gente non ha rinnovato, mai stata così vuota da quando ho memoria… giusto per capirsi, la partita con la Lazio dello scorso anno è una vergogna, degna delle altre tifoserie a cui si fa riferimento adesso e che ho sempre odiato… ve la suonate e ve la cantate “salutare la minoranza”…contenti voi

  7. Ti sbagli di grosso i ragazzi della curva sono gli unici che ancora tengono in piedi il tifo Viola che non accettano la mediocrita’e le bugie di questa proprietà i chi non pronesta è complice un saluto al tifoso da Brindisi che probabilmente ha una realtà distolta

  8. Nerone concordo con te!! Una volta un commento sensato e soprattutto REALE!!! Le parole di antognoni confermano che siete checche isteriche e trovate ogni appiglio per infamare la società!!! Lenzuolai

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*