Questo sito contribuisce alla audience di

Ora più che mai, la grande chance di Babacar

Quasi ignorato o comunque dato per scontato, visto che è a Firenze da quasi dieci anni: Khouma Babacar resta l’unico attaccante di riferimento per la prima squadra e tutto sommato è molto meglio di niente. Il senegalese l’anno scorso ha firmato 14 gol, di cui 10 in campionato, andando per la prima volta in doppia cifra in Serie A. La situazione di Kalinic sta dominando la scena ma intanto a Moena c’è proprio Babacar, che stasera partirà probabilmente titolare contro il Team Trentino e che cerca nuovamente di conquistare il ruolo di attore protagonista dell’attacco viola. A mercato bloccato e con Kalinic a riflettere da una parte, è un’occasione ghiotta per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quest’anno Baba deve giocare titolare. Ha 24 anni, non puó continuare a fare la riserva. Un anno da titolare e poi a maggio prossimo si tirerá le somme.

  2. Ma che base di partenza…una base x la serie b o per fare come udinese e Samp.. .ora siamo a quel livello…sopra per ora juve Napoli Roma milan inter Lazio e qualcun altro noi non faremo meglio della passata stagione questo è poco ma sicuro!!!

  3. Aspetto gli aquisti impazientemente ma devo ammettere che a volte dimentico che in casa abbiamo chiesa hagi babacar vecino astori saponara che é una buona base di partenza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*