Ora sì che il mercato della Fiorentina si complica…

Le nuove regole che entrano in vigore in questa stagione, in merito alla compilazione delle liste di giocatori delle squadre di A impongono la presenza in rosa di quattro giocatori cresciuti nel proprio vivaio e quattro nelle giovanili di qualsiasi squadra italiana. La Fiorentina non è messa benissimo in questo senso perché attualmente ha Bernardeschi e Babacar come venuti fuori dalle proprie giovanili e Astori e Rossi cresciuti in Italia. Ma sappiamo benissimo anche che Babacar e Rossi potrebbero lasciare la squadra gigliata in estate. E allora ecco la doppia difficoltà sottolineata da La Repubblica: completare questa lista in sé e trovare italiani validi per farlo. Eh sì perché con questo regolamento gli italiani sono diventati merce cara e alcune società lo hanno già capito. Il Sunderland è arrivata a valutare Giaccherini 5 milioni di euro, nonostante sia in scadenza di contratto e nonostante sia partito da una cifra ancora più bassa. Ma più o meno lo stesso discorso si può fare per Goldaniga col Palermo, Faragò con il Novara, Gollini poi non ne parliamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. … aggiungo che a quel punto, piuttosto che su Giaccherini investirei su Ljiaic: più giovane e probabilmente assimilabile a quelli cresciuti nel vivaio (su questo però non sono sicuro 100%).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*