Orlando: “Il peggiore dei tre centrocampisti viola è Borja Valero. Le sue caratteristiche si sposavano meglio con il gioco di Montella”

Borja Valero Chievo

L’ex giocatore viola Massimo Orlando ha analizzato la stagione del centrocampo viola a Radio Blu: “Il voto più alto lo merita Badelj perché è stato il giocatore più importante. Subito dietro metto Vecino: l’uruguaiano ha fatto un’ottima annata e ha margini di miglioramento. Paradossalmente ritengo che il peggiore dei tre sia stato Borja Valero. Nelle giocate singole è un calciatore incredibile, ma ha determinate caratteristiche che si sposano meglio con il gioco di Montella rispetto a quello di Paulo Sousa. Degli altri centrocampisti sono in pochi a salvarsi, anche se uno come Mati Fernandez lo confermerei anche per la prossima stagione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Bravo giocatore, ma senza visione di gioco, il lancio lungo neanche sa cos’è …

  2. Gioca meno ai cavalli massimo, lascia stare borja.

  3. Caro orlando vai a farti du ….. quelle te riescono meglio

  4. E quello e’il problema,Borja non puo’fare il trequartista.Non Sto arrivando! Tirare,non sa tirare,ed e’troppo leggero;percio’da tre anni non si tira in porta.Si tirava in porta quando c’aveva Jovetic vicino.

  5. Stendendo un velo pietoso su questo ex giocatore mai completamente realizzato e adesso altresì incompleto opinionista (prova ne sia il fatto che non gli è bastato UN ANNO per arrivare a capire che Borja Valero non gioca più da mezzala come faceva con Montella, ma nel 3-4-2-1 / 4-2-3-1 di Sousa ha quasi sempre fatto IL TREQUARTISTA a meno che non mancasse uno dei due mediani), cito un mio post a proposito di un altro articolo sullo spagnolo:

    _______________________________________________________________________________

    Credo basti dire che, finché i nostri supereroi col pantaloncino posteriormente macchiato di marrone correvano, avevano almeno un obiettivo e soprattutto non avevano la maledetta macchia marrone sul didietro, il nostro gioco era il più veloce, redditizio e ammirato d’Italia. CON Borja Valero, che CON Sousa era tornato ad avere la media voto sul 7/7,5 del primo anno di Perdella.
    Poi è successo quello che è successo, e di questo una parte di colpa ce l’ha di sicuro anche Borja Valero che, come tutti gli altri, Sousa incluso, non è riuscito per il terzo anno di fila a dimostrare quegli “huevos” (per dirla nella sua lingua) senza i quali a calcio non si vince, pur avendo i piedi fatati e/o il fisico ben allenato.

    Il resto è bar sport.

    _______________________________________________________________________________

  6. spfl@optonline.net

    Antonio ma cosa bevi? Borja dopo Higuain e Dybala? Ma che scherzi?

  7. Purple Blood,dove le hai viste le ripartenze quest’anno..quelle delle altre squadre probabilmente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*