Orrico: “‘Progetto’ una parola che non ho capito che cosa significhi per i Della Valle. Il mercato viola è deludente”

orrico sky

Un’analisi del mercato è stata fatta dall’ex allenatore di Inter e Lucchese, Corrado Orrico, che ha scritto su Il Tirreno per quanto riguarda i viola: “Chi ad oggi ha fatto un mercato deludente è la Fiorentina. E non basta sottolineare il fatto che i big non siano partiti: se si mettessero a vendere pure quelli sarebbe un rinunciare al “progetto”, parola che a Firenze si sente da anni ma che ancora oggi non ho capito cosa significhi per i Della Valle. Non basta trattenere i vari Borja Valero o Kalinic, serve anche qualche nuovo acquisto. In questo senso, però, credo molto nella presenza di Corvino, vero uomo di calcio, persona di profonda esperienza che farà sentire la sua influenza positiva su tutto l’ambiente: sta lavorando in silenzio (atteggiamento sempre lodevole nel calcio) per portare alla Viola giovani sì semisconosciuti, ma che sono spesso destinati a diventare campioni. Intanto però mi aspetto una presa di coscienza di Paulo Sousa su un fuoriclasse che ha già a disposizione: Bernardeschi è un magnifico giocatore, a patto che sia libero di agire nel suo ruolo, sulla tre quarti centrale, dove può mettere in mostra tutte le sue incredibili doti offensive senza essere penalizzato dal lavoro sfiancante sull’esterno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Visto che non apprezzo affatto questo personaggio è veramente avvilente riconoscere che, in questo caso, ha ragione.

  2. Contabile, al solito dimentichi che i diritti tv, teli pagano perché alla pay si abbonano i tifosi …. quelli ci sono, con o senza DV. I tuoi protetti manco uno sponsor portano

  3. Il contabile por el pueblo

    Ragazzi gli abbonamenti l anno scorso hanno portato in cassa 5,4 milioni.Capito?Cioè quanto la Viola ha incassato da Matos e Basanta che giocavano in prestito altrove…con gli abbonamenti ci paghi i servizi alla prima squadra,faccio per dire

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*