Oscar Arias: “Per fortuna evitato il Napoli. Fiorentina classica squadra italiana…”

Alla radio ufficiale del Siviglia ha parlato anche un componente dello staff tecnico dell’allenatore andaluso Unai Emery, si tratta di Oscar Arias che però dimostra di non conoscere benissimo i viola, definiti come “classica squadra italiana”: “Qualsiasi avversario sarebbe stato complicato, forse più di tutti il Napoli era la squadra da evitare ed è andata così. La Fiorentina è una squadra tipicamente italiana, con un grande spirito competitivo. In ogni caso si tratta di uno scontro interessante, aperto, contro un avversario di alto livello come quelli già eliminati, il Borussia Monchengladbach, il Villareal e lo Zenit. Il Siviglia è una squadra che può battere chiunque, indipendentemente dall’avversario”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Se riusciamo a superare il Siviglia la coppa è nostra perché in finale battiamo il Napoli ammesso che sia in finale.

  2. Ma ci vedono così scarsi…..?

  3. Chi vuole rivedere l’intera partita di ieri sera, può vederla qui, in questo sito: http://livetv.sx/en/showvideo/248866_fiorentina_dynamo_kiev/

  4. Concordo con Paolo 70, anche secondo me, ha detto che la Fiorentina fa parte della tradizione delle squadre Italiane.

  5. Avrà letto i commenti dei vari pseudo-tifosi gufi gobbi che ancora non hanno capito come gioca la Fiore! Poveracci Gino, Woyzeck e co.

  6. Ma chi se ne frega di quello che dicono gli spagnoli se la Fiorentina gioca da Fiorentina non ci fa paura nessuno.

  7. Non sono più Tedescone

    Comunque ogni giorno che passa odio sempre di più il Napoli ….. che soddisfazione sarebbe trovarli in finale e VINCERE. AAAAAAAAAAAAHHHHHHHH come sarebbe bello vedere la faccia arrabbia e sconsolta di quel …… di HIGUAIN e del cialtrone mentecatto di DE LAURENTIS …. mmmmh che bellezza!!!!

  8. La traduzione è inesatta, ha detto “la Fiorentina è una squadra delle più tradizionali del calcio italiano”, inteso come “famosa”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*