Ottimismo… a metà

Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.

Non ce la fa proprio la Fiorentina 2016/17 a trovare un po’ di continuità: ieri con la Samp è arrivato il quarto pareggio consecutivo nelle gare interne, in sostanza altri due punti preziosi che se ne vanno. Eppure la Fiorentina del primo tempo aveva ben impressionato, si era mostrata in crescita e finalmente meno prevedibile. tanto da meritare anche il doppio vantaggio. Invece niente gol del 2-0 e la zuccata di Muriel è servita, oltreché per tramortire definitivamente i calciatori viola, anche per far emergere il calo fisico generale. I segnali positivi e di crescita ci sono stati quindi ma sono legati solo alla prima metà della partita. Per questo l’ottimismo resta,  ma è legato solo alla prima parte del match.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Primo tempo proprio bello e mi sono divertito, poi preso il gol se la sono fatta sotto ed hanno iniziato a sbagliare passaggi facili, voler dribblare a tutti i costi quando serviva fare scambi veloci e così via, risultato? è già buona che abbiamo portato a casa il pareggio perché ho rivisto una vecchia situazione del passato.

  2. Fracazzo da Velletri

    Invece di ottimismo a metà direi realismo per intero!!! 17 punti come l’Inter in crisi che cambia allenatore!!!
    Mi sembra più appropriato!!che dite??

  3. Adesso scrivo in maiuscolo perchè lo voglio urlare a tutti.

    MESSAGGIO RIVOLTO AL DUO MARCHIGIANO:

    ALLA FIORENTINA MANCANO GIOCATORI DI QUALITA’, LO VOLETE CAPIRE O NO ? QUELLA FAMOSA QUESTIONE DI GENNAIO INIZIATA DA SOUSA… VI RICORDATE ? SI DAI SU QUEL DISCORSO DI FARE ACQUISTI MIRATI PER RINFORZARE LA SQUADRA CHE POI SAREBBERO SERVITI AD ANDARE IN CL ? VI RICORDATE ? NO ? BEH PUO’ DARSI CHE ORA NON VE LO RICORDIATE PIUì, SON PASSATI TANTI MESI.

    INSOMMA SOUSA CHIEDEVA UNA SQUADRA CHE CRESCESSE QUALITATIVAMENTE NEI SUOI COMPONENTI. ECCO QUESTO E’ IL PROBLEMA DELLA FIORENTINA OGGI. TROPPI SCARPONI E POCHI GIOCOLIERI.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*