Pasquale Iachini: “La Fiorentina mi ha deluso per la poca personalità. Gomez è troppo poco manovratore”

Vecchia conoscenza della maglia viola, Pasquale Iachini fu protagonista a Firenze a metà degli anni ’80 e a Radio Toscana ha espresso la sua opinione sul rendimento della squadra viola: “Sono rimasto un po’ deluso, l’anno scorso hanno fatto meglio con giocatori meno accreditati sulla carta. Sono rimasto deluso soprattutto dal punto di vista della personalità di alcuni, è una squadra nota per il suo modo di giocare ma sono mancati nel momenti in cui c’era da dimostrare qualcosa di più. Può essere che manchi qualche leader, Pizarro, che è il fulcro, ha avuto i suoi problemini; la Fiorentina è una di quelle squadre che dà l’impressione di poter fare il salto di qualità ma poi ci arriva solo vicino. Mettiamoci anche un po’ di sfortuna, però dopo il divertimento c’è poca raccolta alla fine in termini di risultati. Reazione Montella? Non scordiamoci che il Siviglia era la squadra peggiore che potesse trovare la Fiorentina, le spagnole in generale sono squadre che giocano sempre a calcio. Il calcio è fatto di risultati ma spesso ci si dimentica velocemente di quanto fatto nel passato recente. Gomez? E’ un giocatore particolare, non è un manovratore, con uno come lui qualche palla in area deve arrivare. Joaquin è stato un po’ alterno nel servirlo ma in generale penso che serva un calciatore più adatto alla tecnica dei compagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Disamina puntuale e corretta quindi condivisibile ,sia per quanto concerne il salto di qualità ( ci arriviamo vicini ma non lo facciamo mai) sia per quanto riguarda la Personalità che è un po’ come il coraggio di Manzoniana memoria se non ce l’hai, non te lo può dare nessuno e molti giocatori viola peraltro esperti non ce l’hanno proprio.. lascio immaginare chi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*