Padalino: “La Fiorentina non brilla come gioco ma bisogna sottolineare la facilità con cui vince le partite”

Pasquale Padalino, ex difensore della Fiorentina, parla così a Radio Fiesole: “Bisogna essere contenti per la classifica, forse la Fiorentina non brilla in fase di gioco e sembra che abbia delle difficoltà ma ha fatto più che bene sul piano dei risultati. Domenica sera non sarà certo una partita spettacolare. Inter e Fiorentina sono prima e seconda ma non brillano in fase di gioco e vale anche per l’Inter. Savic è stato una perdita importante ma certe operazioni devono essere fatte. La Fiorentina ha perso un giocatore importante ma sia Astori che Roncaglia stanno facendo un ottimo campionato. Forse si poteva trovare un difensore in più ma fino a questo momento bisogna sottolineare la facilità di vincere le partite da parte della Fiorentina nonostante i cambi di formazione. Non sono ancora riuscito a decifrare Sousa, anche Fascetti ci dava la formazione solo un’ora prima della partita, quindi non è una novità la sua”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non parlerei di facilità nel vincere le partite, bisogna penare molto, si tira poco in porta e non abbiamo ottimi calciatori che sanno tirare nello specchio della porta…sempre tiri sopra la traversa; da piccoli ci insegnavano a calciare e la parte finale dell’allenamento era dedicata ai tiri in porta, con o senza ostacoli…superfluo per i professionisti? Penso che perdere un po di tempo per questo motivo non farebbe male

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*