Padalino: “La Fiorentina deve ancora lavorare sulla fase difensiva”

Ospite del Pentasport l’ex viola Pasquale Padalino: “Similitudini tra me e Gonzalo? E’ sempre spiacevole fare dei confronti, lui è un buon giocatore e all’interno del gruppo è importante. Il match contro il Toro? Dal secondo gol si capisce che c’è ancora molto da lavorare a livello di collettivo, non solo di reparto. Ventura-Firenze? E’ un allenatore bravo e sottovalutato; sarebbe stato stimolato in un’ipotetica avventura a Firenze. Nel giro di due o tre anni sa portare alla ribalta i calciatori, ma non so se il suo calcio sarebbe piaciuto ai fiorentini. Meglio questa Fiorentina o quella di Montella? Non mi sembra giusto fare paragoni. La squadra di Sousa è molto propositiva, questa mentalità a volte non paga perché rischi di scoprirti dietro e in Italia si sa che vince chi prende meno gol.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. la difesa della Viola va compketata con l’i serimento dello svincolato terzino destro di ruolo Mesto 32enne ex Napoli dal buon rendimento dalla esperienza necessaria e dalla maturita’ caratteriale ottima per l’inserimento nello spogliatoio. Non sara’un campionissimo, ma un caciatore dal rendimento costante e sicuro con addosso ancora la voglia di giocare e di rendersi utile. Un po’ come il nostro Pasqual e vista la situazione generale non sarebbe veramente male.

  2. Sousa è stato un mediano-regista ottimo mai stato un giocatore offensivo basta vedere i gol fatti in carriera….

  3. Ventura sarebbe stato il mio preferito come allenatore a Firenze al posto di Montella. In quanto al calcio di Souza credo anch’io che sia troppo propositivo e che oltre che rafforzare la difesa la Fiorentina abbia anche bisogno di lavorare molto sulla fase difensiva: ma Souza saprà insegnarla visto che era un centrocampista offensivo???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*