Questo sito contribuisce alla audience di

Pallavicino: “La partenza di Gilardino è un grosso campanello di allarme e vi spiego perché…”

Carlo Pallavicino, procuratore fiorentino dell’entourage di Giovanni Branchini che cura anche gli interessi di Riccardo Montolivo, è intervenuto a Lady Radio per commentare il momento dei viola a poche ore dall’inizio del mercato, soffermandosi specialmente sulla partenza del bomber di Biella: “Speriamo che sia l’anno zero dopo quasi due anni sotto zero. Mi auguro in una rivoluzione completa in termini di rosa, ma anche una presenza maggiore della società. Non sono sorpreso della partenza di Gilardino, sono sorpreso che abbia cambiato per Genoa, una società ipoteticamente meno appetibile della Fiorentina. E’ un grosso campanello d’allarme. Non è stata la fine del mondo se è partito, visto che  entreranno comunque 8 milioni, il fatto è che negli ultimi anni sono stati sperperati 50 milioni: ecco perché si è costretti a svendere o a far mercato in uscita. La società metta mano al portafoglio e trovi un sostituto a Gilardino prima possibile, Cerci e Jovetic non sono sufficienti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Chissà come mai sono stati sperperati 50 milioni…e da chi…Io voglio tornare a vedere uno stadio strapieno con gente che canta e incita la squadra. Finchè ci sarà questa dirigenza, ahimè temo che ci faremo travolgere sempre più dalla rassegnazione e dalla depressione

  2. pallavicino non ha detto niente d male. anzi ha ragione. che poi resti antipatico e` un`altra cosa.

  3. Sono del 66…ho una foto vestito di Viola …avevo 3 anni …sfilata scudetto sulla bianchina del babbo….là verniciò di VIOLA .. alle elementare facevo già a botte per la VIOLA..a 14 anni ero a Cagliari..che pianti…coppa uefa con là jUVE a tORINO.e aVELLINO…che inca..atura ..ho vissuto i pontello…i cecchi gori…le gioie e le delusioni…mà sempre con ORGOGLIO…L”orgoglio di AMARE una città e la sua squadra …SEMPRE A TESTA ALTA…ora vi dico la verità…provo vergogna ….questa società a partire dal suo presidente …è.una VERGOGNA…per FIRENZE e per tutta la gente che ama la sua SQUADRA!!!

  4. andrea sganzerla

    Tanti nostri giovani hanno gia’ 20 e 21 anni. Una volta ci si stupiva se uno esordiva in serie a a 17 e 18 anni. Quindi, e’ ora di buttarli nella mischia, che l’eta’ gia’ ce l’hanno.

  5. Tranquilli…oggi hanno fatto giohà Boruc…. all”attacco…sigh!!!

  6. Come avrete potuto capire dalle intervivarieste a Delio Rossi, le idee su come impiegare i giovani, non sono dissimili da quelle attuate da Mihajlovic…i giovani vengono inseriti solo quando si verifica una necessità, obbligata da infortuni, squalifiche…altrimenti ci si affida ai più esperti e diciamo anche anziani…tutto perchè nessuno vuole rischiare più di tanto, quando in ballo c’è una posizione di classifica precaria e un obbiettivo Europa da centrare. Senza l’obbiettivo Europa, avremmo visto in campo i migliori giovani del settore giovanile, certamente non tutti insieme. Quello che mi fa incavolare è sentir dire al sig.Mordini che Mihajlovic ha distrutto questa Fiorentina; non si vuole ammettere che le colpe sono ben altre e molteplici; tutti a fine campagna acquisti estiva, stampa compresa, hanno scritto e detto che Corvino questa volta non aveva sbagliato nulla e meritava un voto più che sufficiente(vero Mattei?)…ora tutti criticano Corvino, anche gli stessi che avevano apprezzato il suo lavoro nell’ultima sessione. Qualcuno ha detto che Rossi è davvero sfortunato, perchè ha dovuto giocare alcune partite con tre assenze pesanti…ma tutti hanno criticato Mihajlovic che fece l’andata dello scorso anno con mezza squadra nell’infermeria e nel ritorno, quando rientrarono gli infortunati, escluso Jovetic, finì il campionato con quattro punti in più dell’ultimo dell’era Prandelli. Facile criticare, più difficile mettere mano a schemi e tattiche da attuare sul campo, se poi non hai giocatori che mettono in pratica quanto insegnato, sia per carenze fisiche, sia per una condotta personale poco consona al lavoro che svolgono. Lazzari, per ora, non è il giocatore che conoscevamo e anche Munari, che fece un buon campionato con il Bari, è molto scaduto…Silva, anche se viene da un’altra realtà calcistica, negli ultimi due campionati ha fatto moltissimi gol…e sappiamo perchè è arrivato…costo abbastanza basso(1 milione e 700 mila euro)…Corvino deve sempre fare i conti con il bilancio e con 20 milioni di euro di disavanzo, non so come farà a dare a Rossi almeno due figure essenziali: il trequartista e una punta. Palombo sarà anche un buon giocatore, ma io andrei in un’altra direzione…ringiovanimento della squadra, quindi un giovane trequartista di buon rendimento e un centravanti di movimento…a Pallavicino non rispondo…

  7. parole di un incompetente che sono io:la rovina della Viola è stata e lo è perchè i sig.Marchigiani non hanno voluto capire di avere alle dipendenze un addetto al mercato del tutto insufficiente.(per ora Udinese docet…)

  8. i procuratori sono la rovina del calcio e questo è un punto, poi che gila se ne sia andato beh morto un papa se ne fa un altro vuol dire che della fiorentina non gliene fregava nulla come ad altri giovcatori per cui via….. e si vede come scendete in campo sono pochi quelli che si salvano e io farei giocare ance Marchionni che è un vero signore fa quello che gli viene detto senza musi alla Gilardino dopo che a Siena è stato in panchina e si perchè e ne faceva di molti di goal da un po di tempo in qua….

  9. FAI FESTA DA RETTA. cosa penso di Pallavicino (e di Branchini) l’ho gia’ detto, ora poi che incensa Macia e Guerini e’ ancora piu’ chiaro che ce l’ha con Corvino per via dei contratti di alcuni giocatori viola che non trovano spazio o vengono ceduti, la verita’ sta sempre nel mezzo signori miei, ma purtroppo credo che in questo giochino possa fare poco piu’ che cercare di destabilizzare direttamente o indirettamente;

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*