Pallavicino: “Poche possibilità che Sousa resti a Firenze ma escludo che sia stato così ingenuo…”

Sousa Panchina

A Radio Blu il noto agente Carlo Pallavicino dice la sua sulle voci relative alla cena tra Sousa e lo Zenit: “Nessun può dire con certezza cosa sia accaduto però tendo a escludere nella maniera più totale che Paulo Sousa possa aver commesso un’ingenuità di questo tipo. Mi sembrerebbe una cosa che non sta né in cielo né in terra, anche in base alla location scelta perché Villa Cora è un posto molto frequentato dal mondo viola e non sarebbe stato il luogo ideale dove trovarsi. Che lui possa aver immaginato di parlare con dirigenti di altre squadre a Villa Cora non è un qualcosa di concepibile. Se è convinto di restare? Su questo non ho certezze ma credo che le chance che rimanga alla Fiorentina siano davvero poche. A meno che non vi sia un cambio deciso di strategie deciso, il mercato di gennaio ha lasciato deluso Sousa così come i tifosi viola, allo stesso modo. Tutto è andato in una direzione non auspicata da nessuno, quello strappo non so se sia stato ricucito, né se lo sarà mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. La verità è una: Sousa è arrivato a luglio tra grande scetticismo (io ero tra gli scettici), ma ha immediatamente conquistato tutti con la sua dialettica, l’attenzione ai particolari e soprattutto il suo entusiasmo.
    Dopo la prima discussione a mezzo stampa con i ciabattini e la delusione per il mercato di gennaio, Sousa ha perso totalmente entusiasmo. E con lui la squadra.
    Colpa di Sousa???
    No. Colpa di quei marchigiani che come al solito se ne sono fregati dell’aspetto tecnico e umorale della Fiorentina, privilegiando la contabilità.

  2. Pallevicine è gobbo, lo sa pure il gatto

  3. Pallavicino piu’ che occuparti di Souza, dai retta, guardati in casa.

  4. Ecco che anche il procuratore di Montolivo dice la sua…..ma se Sousa vuole parlare con i russi, gli inglesi, gli arabi. ….non può? Preoccupati della tua moglie, Pallavicino.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*