Questo sito contribuisce alla audience di

Paloschi: “Passivo troppo pesante per quanto visto in campo. Le voci sulla Fiorentina…”

Alberto Paloschi, attaccante del Chievo Verona più volte accostato alla Fiorentina parla così dopo la sconfitta di Firenze: “Ho letto anche io delle voci della Fiorentina per me, ma io sinceramente non ho mai sentito nessuno da Firenze. Tornando alla partita dico che abbiamo provato a giocarcela e abbiamo anche creato molto, alla fine il passivo è stato troppo pesante per quanto visto in campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Fradiavolo, a parte che aspetta a criticare Donadoni che non sappiamo ancora se Montella lascia, e paloschi anche se non entusiasma è stato chiamato in nazionale e ci son nomi ben peggiori che girano..
    Per quanto riguarda la stadio non è un discorso così facile come credi, certo forse ci vorrebbe un po’ di elasticità mentale da parte dei della valle ma guarda zamparini, a Palermo non gli fanno neanche fare il centro sportivo e prima ancora quando era a Venezia non gli hanno fatto fare lo stadio.. Il problema è la burocrazia e la lentezza con cui si muove!!

  2. Per fare lo stadio , ma no i DV dissero che doveva essere fatto in Firenze ma perché non è necessario farlo e allora cosa cambia se farlo a Firenze o a Sesto l’importante è farlo se dici che questo ti porta ad essere competitivo , oppure farlo a Firenze è una scusa per non farlo come il famoso centro sportivo di Incisa parole solo parole……………

  3. Vai con Donadoni e Paloschi si va lontano ……………………….mamma mia come siamo messi male e c’è chi santifica i DV e nella loro cecità non si accorgono che questi ci prendono per il c……………………con progetti sbandierati e poi mai portati avanti con pseudo stadi e affini , se veramente vuoi fare lo stadio non aspetti il comune cerchi terreni edificabili e lo fai , inoltre se non ricordo male il sindaco di Sesto dichiarò che era disponibile a dare il terreno ,

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*