Questo sito contribuisce alla audience di

Panerai: “I Della Valle hanno fatto desistere Cuadrado e Jovetic dall’andare alla Juventus. Montella ha pagato penale per tornare ad allenare”

Montella in panchina a Firenze con il Milan. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nella lunga lettera scritta a La Gazzetta dello Sport, il consigliere d’amministrazione della Fiorentina, Paolo Panerai ritorna su alcuni episodi che hanno caratterizzato la gestione Della Valle e in particolare la gestione dei loro tesserati: “Nel calcio di oggi non solo i regolamenti ma anche le firme sono carta straccia. Quando Diego e Andrea Della Valle acquistarono la Fiorentina e per la prima volta mettemmo piede sotto un acquazzone d’agosto allo stadio Franchi, il nostro impegno era di far rispettare le regole e le firme. Il primo ad accorgersene fu Luca Toni: dopo un campionato eccezionale era stato contattato e quasi contrattualizzato dall’Inter. Diego e Andrea lo dissuasero. Se avesse insistito avrebbe passato un anno in tribuna, nonostante il suo valore. L’anno dopo fu la società a premiare la scelta di Toni, un calciatore con il cervello e anche il cuore: fu ceduto al Bayern Monaco con profitto suo e della società. Anche Cuadrado e Jovetic hanno dovuto desistere dal progetto di andare alla Juventus. Montella non allenò e rimase a casa, sia pure con stipendio, fino a quando non decise di pagare una parte di penale per andare alla Sampdoria“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Ma questo come si guadagna da vivere, certo che i l.c.a .alle hanno scelto di circondarsi di grandi menti per gestire la viola…

  2. Ancora parla Panerai.. dice delle supercazzole meravigliose… l’eclatante che ci sono in giro tante teste geniali che gli danno credito.

  3. Panerai, vai a fare 2 curve al Piazzale…..Lecchino!!!

  4. l’unica cosa interessante della lettera di questo gregario è la palese ammissione che berna lo svenderanno alla juve per cementare il sodalizio con elkan e marchionne che ridurranno di don chichotte

  5. Perché il fatto di vendere Berna alla Juve che cosa è? Solo lo spregio più grosso che si possa fare a Firenze. Scusate se è poco.

  6. Io non ho la verita’ in tasca, a differenza di molti che qui scrivono e commentano, e non so cosa faranno borja berna e kalinic. Dico solo che non mi meraviglierei se notizie fatte passare per certe, amplificate, strumentalizzate venissero smentite dai fatti, secondo un principio di coerenza sempre rispettato da questa societa’, che panerai ha puntualmente evidenziato. Sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*