Panico: “Siamo curiose di scoprire noi stesse. La Halla of fame mi inorgoglisce…”

panico

Vigilia dell’esordio casalingo in campionato per la Fiorentina Womens di Sauro Fattori e Patrizia Panico, che a Violachannel.tv racconta le sue sensazioni: “Vogliamo vedere di che stoffa siamo fatte, siamo le prime ad essere curiose di noi stesse. Il Tavagnacco sarà una squadra molto difficile da affrontare perché ha un potenziale molto alto da centrocampo in su. Dovremo essere furbe ed attente, cercare di giocare su questo campo, che è inutilizzato da tantissimo tempo. Inserimento nella hall of fame? E’ una gratificazione perché comunque fa capire che quello che si è fatto è un qualcosa di importante. Ma soprattutto mi piace l’idea che questo tipo di gratificazione possa dare la voglia di fare sempre meglio e guardare sempre avanti. Essere affiancata ad un’icona come Carolina Morace penso che sia il massimo per qualunque calciatrice. Io penso sempre a dare il massimo, poi se faccio bene arrivano i complimenti, altrimenti le critiche ma tutto con molta tranquillità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA