Questo sito contribuisce alla audience di

Pardo a FN: “La proprietà non si è disamorata della Fiorentina. Firenze, una piazza esigente. E basta pensare a Lotito e Cairo…”

Ieri sera, al termine dell’evento ‘Festival del calcio’, Pierluigi Pardo, noto giornalista Mediaset ha parlato dei “problemi” della Fiorentina con Fiorentinanews.com.

Come si gestisce una piazza come Firenze in una situazione come questa?

“Il ‘problema’ di una piazza come Firenze è che i tifosi vogliono sempre tanto, perché hanno una grande cultura calcistica e una grande tifoseria. A Firenze si è vinto o ci si è andati vicini; quindi è un’ambizione assolutamente logica”

Pensa che la situazione societaria abbia influito sulla partenza in salita della squadra di Pioli?

“Io non penso che la proprietà si sia disamorata. Penso che sicuramente ci siano stati degli attriti e sicuramente il salto di qualità dal punto di vista economico non c’è stato, ma in fondo non è molto diverso da quello che è successo alla Lazio, dove adesso c’è un grande entusiasmo perché sono state fatte delle scelte giuste però anche a Lotito è stato rinfacciato di non aver investito. Stesso discorso per Cairo. Come ha detto Antognoni, è un anno di ripartenza, ma può essere un anno dove si inizia a costruire qualcosa di positivo”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. fabio83, ormai l’ho capito. Fai parte, purtroppo, dei poco-vedenti. TI ostini a ritenere questa una squadra che può lottare per l’Europa, senza renderti conto che lotterà al massimo per l’ultimo posto della colonna sinistra (e più probabilmente per i primi della destra) della classifica. Va bene che il tifo rende ciechi, ma sarebbe ora tu ti svegliassi, sai ?

  2. La proprietà della Fiorentina non si è disamorata perché non sin e mai innamorata anzi proprio non gli è interessato mai nulla a livello calcistico della squadra societavtifoseria città ,tutto è stato fatto e tutt’ora vine fatto per interessi loro aziendali e sperano che altri interessi finanziari si aggiungano ,si per interesse lonfaranno anche i Cinesi del Milan o dell’inter ma li ci mettono soldi e sperano al piunpresto di vincere ,noi cinfanno galleggiare ,speranbo soprattutto quest’anno di non andare a fondo.Devono andarsenevè l’unica soluzione !!! .

  3. La stagione non è di transizione. E non ritengo sia un qualcosa di strano che si pretenda il massimo.

  4. Ma fatti un clistere

  5. Peccato che Lotito ha vinto 4 trofei!!!!!

  6. Tifolamagliaviola

    E’ certamente colpa nostra se i fratellini non vengono piu’ allo stadio, perfino Loschifo va allo stadio nonostante sia stato minacciato di morte, i cinesi uguale, quell poveraccio di Campedelli va tutte le domeniche a vedere quei 4 vecchietti che giocano nel Chievo, el viperetta con la sciarpina, Cairo e Pozzo a soffrire in piccionaia …. A Firenze solo Antonio e Gino Salica, i due parafulmini ufficiali, molto coraggiosi i fratellini e i loro scagnozzi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*