Questo sito contribuisce alla audience di

Paredes, il mediano “dei sogni” ed un’operazione quasi utopica

Leandro Paredes, centrocampista della Roma

Tante volte nel calcio si dà la prevalenza al presente, piuttosto che al futuro, preferendo magari sacrificare qualche giovane sull’altare di colleghi già maturi e pronti immediatamente all’utilizzo. E’ un po’ quanto accaduto anche alla stessa Fiorentina con i vari Piccini, Fazzi e Capezzi ma non con Bernardeschi e Babacar, ad esempio. Ed è una situazione che si verificherebbe qualora la Roma decidesse davvero di rinunciare a Leandro Paredes per puntare su Badelj: l’argentino, classe ’94, è da anni ritenuto un mediano dal grande futuro, abile nelle due fasi e in grado di imporsi già ad Empoli dove ha raccolto subito l’eredità di Valdifiori. Ma anche nella Capitale Spalletti gli ha dato già un discreto spazio e sembra complicato ipotizzare che la Roma decida improvvisamente di smentire la propria scommessa, partita più di due anni fa quando l’argentino venne acquisito dal Boca Juniors. Per tutti questi elementi, immaginare un Paredes in maglia viola sembra utopia ad oggi, benché Badelj continui ad essere molto gradito al tecnico di Certaldo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma non e’ infortunato da mesi questo?

  2. Sarebbe una grande operazione, ma non pensò che la Roma la farà…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*