Parigi: “Al compleanno della Fiorentina anche con problemi di salute”. L’aneddoto del nipote e l’inno viola ad una festa di Lady Gaga

Sousa Parigi

Narciso Parigi, 89 anni a novembre, interprete de “La canzone viola” a poche ore dalla festa della Fiorentina, si confessa a ‘Viola Week’ de La Nazione: “Per me è una di famiglia, le voglio bene come una sorella: in fondo ha un anno solo più di me…. Il mio sogno sarebbe tornare in curva Fiesole, come facevo da ragazzo. Sarò alla festa per i 90 anni, con un po’ con sacrificio perché ho qualche problema respiratorio, ma voglio esserci. Il ricordo più bello? Sicuramente il primo scudetto, quello del ‘55/’56: non lo avevamo mai vinto, è stata una cosa meravigliosa. E poi il ricordo di tutti i giocatori della Fiorentina nel corso di questi anni. Tutti sono stati amici miei, mi volevano bene e io ne volevo a loro. Conosco a memoria tutte le formazioni. Per il resto dimentico tante cose, ma le formazioni della Fiorentina no. Quello più brutto? La morte di Romeo Menti: eravamo diventati amici quando giocava a Firenze, lui e Valcareggi venivano a sentirmi cantare. Poi andò al Torino e morì a Superga. Una tragedia. Il mio sogno? Quello di rivedere un trionfo della Fiorentina a livello nazionale. Prima di andarmene vorrei rivederla trionfare. Di questa Fiorentina mi piace l’allenatore, Sousa è una persona splendida, ho avuto modo di conoscerlo. Mi piace Corvino, lui e Sousa sono uomini che sanno come muoversi nel calcio. Quest’inno mi è rimasto addosso anche se non l’ho scritto io. Quando vado allo stadio e lo sento mi commuovo sempre, come se lo cantasse qualcun altro. Ho una nipote in America: non parla l’italiano, sa solo l’inno della Fiorentina e l’ha cantato ad una festa con Lady Gaga”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Sempre un grande, Narciso. Anche corretto e onesto nel dire che il “suo” inno, quello che ci accompagna da sempre nella storia viola, non l’ha però scritto lui.
    Infatti l’autore del testo è Enzo Marcacci ( su musica di M.Vinicio), intervistato proprio pochi giorni fa a Villa Gisella da Radio Bruno

  2. PARIGI GRANDI UOMINI DI ALTRI TEMPI IN PERFETTA ANTITESI CON QUELLI MEDIOCRI ATTUALI CHE SCELLERATAMENTE GOVERNANO DA 15 ANNI LA NOSTRA FIORENTINA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*