Parigi: “L’inno della Serie A è una vergogna. Ogni squadra deve avere il suo”

Narciso Parigi, colui che da anni dà voce all’inno della Fiorentina e a tutti i tifosi viola, parla così a Radio Blu del nuovo inno della Seria A: “Trovo che si vergognoso avere un inno per tutti perché ogni squadra deve avere il suo. Sono speculazioni che ci vengono imposte, non è più questo il calcio che ho amato io. Non mi sono mai perso una partita della Fiorentina, voglio bene a questa squadra a prescindere dal mio inno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Non avete capito che Allevi sta prendendo per il c…o il calcio italiano e soprsttutto i suoi dirigenti corrotti, burattini e mafiosi??? Lo dico perchè io ho avuto la fortuna di conoscere Allevi di persona! Sembra un tipo ansioso e strano, quello che a scuola prenderebbero di mira purtroppo i bulli per dirvi, ma in realtà è intelligentissimo e soprattutto sveglissimo! Un genio insomma!
    Se andate a sentire le sue composizioni in pianoforte sono dei bellissimi brani, musica orecchiabilissima, piacevole e anche divertente in alcuni brani “jazzati”!

    Lui ha composto ritengo anch’io un obbrobrio, che sembra Star Wars o Superman di Williams misto ai Carmina Burana!
    Ma conoscendolo di persona l’ha fatto apposta, e ieri sul palco, tutto divertito e sghignazzante, ha voluto far intendere agli scemi presenti “Ora assorbitevi ‘sta schifezza!”, perchè chiedere un’inno, in questo momento, buttando via soldi per i diritti d’autore con tutti i problemi che ha il calcio italiano in fatto di corruzione, delinquenza e degrado, è UN’IDIOZIA!!!
    Fidatevi, quelli della Lega poi non manderanno più l’inno “O generosa!” negli stadi un po’ per l’imbarazzo, un po’ per l’iralità che suscita e per l’ira dei tifosi e quindi dei club che non lo vorranno più riprodotto prima delle partite con le squadre in campo!
    A quel punto Allevi li fregherà e farà causa alla Lega Serie A per violazione dei diritti d’autore e danni d’immagine, ottenendo un risarcimento milionario!!

    P.S.: se leggete il testo dell’inno e la sua traduzione c’è anche un sottile filo di polemica nei confronti di questi burattini corrotti e delinquenti che dirigono il calcio italiano!

  2. Beh! Un nostro inno meno canzonetta di campagna e più grintoso… Non so quale sia meglio dei due…

  3. Che schifo…togliere il NOSTRO inno per far sentire ‘sta boiata di questo sopravvalutato…lega italiana figli di …….

  4. E se lo speaker si rifiutasse di far suonare l’inno di Tavecchio? e Continuasse a mettere quello di Parigi?

  5. AceBati(Mati e Ilicic servono qui ma sopratutto Mati che se parte nn ci faiuneuroeperdiuncampione

    Comunque in quei pochi secondi ci sta un po di tutto.

    Il finale plagia l’inno della champions, nel mezzo è Mission un po stonato e l’inizio invece nn so se ricorda qualcosa che non ho colto peró forse no che fa particolarmente …….

  6. AceBati(Mati e Ilicic servono qui ma sopratutto Mati che se parte nn ci faiuneuroeperdiuncampione

    Effettivamente non se ne sentiva affatto il bisogno di questa C…osa.

    X giacomo , se proprio vuoi lo trvi anche qui
    https://m.youtube.com/watch?v=C5GV7631ZvY

    Ps: la cosa + bella è il titolo , almeno fa ridere.

  7. Lega Calcio inginocchiata agli interessi degli sponsor

  8. Si è trattato solo di giustificare una “tangente” per dare dei soldi ad Allevi !!!!!!!!!!!!!!!!
    VERGOGNOSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Per noi non esiste!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. Redazione sapete dove si può ascoltare

  10. Io sono allibito!!!Ora in casa non abbiamo il nostro inno,o meglio verrà suonato prima mentre quelli sono ancora in mutande negli spogliatoi x fare spazio a questa musica.Chissà quanti bei soldini di diritti Siae farà il buon Allevi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*