Parma, tra Fiorentina e rescissioni sempre più vicini

È continuata stamattina la preparazione del match contro la Fiorentina. I calciatori gialloblù hanno svolto una seduta tattica a porte chiuse. Roberto Donadoni dovrà fare i conti con diverse defezioni che stringeranno le sue possibilità di scelta. Nel caso specifico, è il pacchetto difensivo a dover rinunciare a ben tre elementi: Andrea Costa, Giuseppe Prestia e Fabiano Santacroce hanno seguito i rispettivi programmi differenziati e difficilmente andranno in Toscana per la gara di lunedì. Indisponibile anche il portiere Pavol Bajza. Nella seduta odierna la squadra emiliana è stata impegnata in alcune partite a campo ridotto, allenandosi sulla ricerca della profondità, sui tempi di inserimento e su situazioni di inferiorità numerica. Capitolo rescissioni. Negli ultimi giorni si sono sparse le voci di nuovi addii prematuri nello spogliatoio del Parma. Dopo la partenza di Belfodil e le smentite di Mirante, tuttavia, tali voci si sono placate, anche se non del tutto scemate. In particolare erano Santacroce e Jorquera i più accreditati a lasciare la squadra: ad oggi il difensore, infortunato, non ha ancora comunicato nulla ai curatori fallimentari mentre Jorquera dovrebbe essere regolarmente convocato per la sfida di lunedì contro la Fiorentina. Questo quanto riporta Gazzetta.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA