Parola d’ordine: aiutare Kalinic

Kalinic Primo Piano

La sconfitta con la Lazio ha lasciato in eredità anche un certo malcontento per le risorse offensive mandate in campo da Sousa; al portoghese è stato imputato l’eccessivo isolamento che ha caratterizzato Nikola Kalinic. Il croato non solo non è andato quasi mai al tiro ma ha avuto anche poche possibilità di dialogo: in particolare per l’assenza di Ilicic. Sarebbe stato più opportuno però forse, col senno di poi, affiancare al bomber viola almeno uno tra Rossi e Babacar. E’ un po’ questo forse l’obiettivo che cercherà di centrare il tecnico viola questa sera contro il Milan, con un quantitativo maggiore di calciatori offensivi in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA