Pasqual: “Che effetto vedere la maglia viola da avversario ma speravo in un risultato diverso. Bernardeschi? Se lo lasciate tranquillo…”

Pasqual Empoli Riscaldamento

La prima da ex per Manuel Pasqual, che in zona mista ha parlato così: “E’ normale che gli applausi dei tifosi viola fanno piacere, hanno lasciato un ricordo indelebile dentro di me. Sono felice e contento di quell’applauso, ovviamente speravo di ottenere un risultato diverso oggi. Che effetto mi ha fatto vedere i miei ex compagni? Qualcuno nessuno, perché continuo a vederli e frequentarli. Mi ha fatto impressione non vedermi più con quella maglia però dopo il calcico d’inizio si torna a fare i professionisti. Cosa salvo? Nel primo tempo soprattutto siamo riusciti a mettere in difficoltà la Fiorentina nelle ripartenze. Ci sono stati tanti errori però e dobbiamo lavorare su quelli. Bernardeschi esploso? Fede è un grandissimo giocatore, ha delle doti tecniche e fisiche con cui può spaccare le partite, ovviamente se gli viene messa tutta la pressione addosso potete metterlo solo in difficoltà. Solo con la tranquillità potrà tranquillamente esplodere perché è da grande squadra. L’episodio di Tomovic? L’avrei valutato nella maniera diversa, soprattutto dopo che l’arbitro ha tirato fuori il giallo, poi ci ha ripensato, ha chiesto al giudice di linea. Da regolamento ci stava l’espulsione perché Gonzalo non poteva intervenire. Non ci attacchiamo a quell’episodio dopo un 4-0 ovviamente anche se poteva comunque cambiare la partita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Tomovic non doveva essere neanche ammonito perche’ Maccarone ha preso la palla col braccio e il gioco doveva essere fermato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*