Pasqual: “Firenze rimarrà la città della mia vita, mi sono emozionato. Andrea Della Valle mi ha abbracciato”

Giornata emozionante per Manuel Pasqual, ai saluti dopo undici anni di Fiorentina: “Erano anni che non vedevo un palcoscenico così ed una tifoseria che ha sposato Pasqual. Mi sono emozionato giustamente e voglio ringraziare i tifosi viola. Firenze è la mia vita, la mia città, se ci sarà la possibilità in futuro vediamo se potrò tornare. Io ho ancora voglia di giocare ma in questo momento è l’ultimo dei miei pensieri. La cosa più bella è stata ieri quando il presidente mi ha comunicato questo saluto e mi ha abbracciato, è stato un po’ l’abbraccio di tutta la società. Ricordo più bello? Quello di oggi, a fine stagione ci sono sempre gli applausi ma quello che è successo oggi rimarrà nel cuore mio e in quello della mia famiglia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Il bacio di Giuda

  2. Mi scuso per gli errori del messaggio precedente. Data l’ora non ero particolarmente lucido.
    Su Pasqual aggiungo che, nonostante non sia un campionissimo, é pur sempre un discreto giocatore che potrebbe assicurarci una valida alternativa ad eventuali titolari migliori di lui (che mi auguro arrivino anche se non ci credo affatto).
    Non piace all’allenatore evidentemente ma, se il gioco deve essere sto schifo del ritorno, meglio cambiare gioco (e forse allenatore se lui non è capace di cambiarlo).
    Pasqual é comunque una bandiera ed un professionista esemplare e NON MERITA di essere trattato così. Sta società fa tanti bei discorsi ma poi certi valori li calpesta senza farsi problemi. Falsi moralisti!!!
    Sono convinto che, purtroppo, rimpiangeremo anche Pasqual.
    Visto l’organico della squadra, ad inizio campionato temevo (senza far polemica sui siti dei tifosi) che avremmo lottato per non retrocedere.
    Sono felice di essermi sbagliato ed ho apprezzato quanto fatto da Sousa all’andata.
    Ma vorrei che lui spiegasse il perché di questo disastroso girone di ritorno.
    Adesso sì che vedo un gioco da retrocessione….

  3. Pereché non taenerlo almeno come cambio?
    Chi abbiamo in quel ruolo migliore di lui?
    Abbiamo tenuto Mareggini per anni solo per lo spogliatoio e Pasqual é il capitano e rappresenta la squadra è la città. Va tenuto..

  4. Pereché non taenerlo almeno come cambio?
    Chi abbiamo in quel ruolo migliore di lui?
    Abbiamo tenuto Mareggini per anni solo per lo spogliatoio e Pasqual é il capit.a-no e rappresenta la squadra è la città. Va tenuto..

  5. L’abbraccio di un traditore! Capitano anche oggi hai dimostrato di essere un signore e questa proprietà non merita rispetto di nessuno. Onore a te capitano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*