Questo sito contribuisce alla audience di

Pasqual: “I sassolini me li ero già tolti, non serviva questo rigore, ma grazie ai tifosi viola. Bernardeschi? Spero rinnovi”

Pasqual in fase di riscaldamento con l'Empoli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Anche in zona mista Manuel Pasqual torna sull’episodio finale e non solo: “Ormai ho voltato pagina, spero di aver portato all’Empoli un po’ di esperienza e un bagaglio culturale diverso. Insieme a tanti miei compagni eravamo in difficoltà fisica e l’allenatore, insieme a qualche compagno, mi ha detto di batterlo. Io magari ero uno di quelli che avrebbe potuto superare un eventuale errore. Ho chiesto a Pucciarelli, che aveva già messo giù il pallone sul dischetto, di batterlo: lui me l’ha concesso. Ho deciso di non guardare Tatarusanu, che mi conosce molto bene ed è andata bene. Esultanza? Ho corso dietro la porta, aspettando i miei compagni, perché nelle ultime partite avevamo fatto solo due punti e il Crotone si era fatto sotto. Non ho esultato per non mancare di rispetto alle persone che mi hanno applaudito per tanti anni e che continuano a chiamarmi capitano quando mi incontrano per strada. E’ stata una liberazione per tutti quel rigore. Sassolini? Penso di essermeli tolti l’anno scorso nella conferenza stampa d’addio. Devo ringraziare chi ha avuto fiducia in me, anche nel farmi calciare il rigore. I tifosi non mi hanno mai lasciato, vivendo ancora a Firenze lo vedo. Spero che non venga montato un caso per il fatto che ho battuto il rigore. Devo fare i complimenti ai miei compagni, perché con i risultati delle ultime settimane non era facile venire qua e fare punti. La Fiorentina esprime sempre il proprio gioco, con la sua grande manovra ma un grande Empoli è riuscito ad arginarla difensivamente. Consiglio a Bernardeschi? Federico è un grande giocatore e penso che i tifosi mugugnino quando viene tolto perché ha grande qualità. Quando ci vediamo con lui e Astori cerchiamo di staccare dal mondo del calcio, penso che abbia espresso la sua volontà, che è quella di restare a Firenze. Spero che rinnovi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. hai chiesto e voluto tirare il rigore tra l’altro inesistente … prendi esempio da grandi campioni e uomini come Baggio appunto che il rigore si sono rifiutati di tirarlo … hai voluto dimostrare qualcosa a “qualcuno”, benissimo rimane un tuo diritto … per quanto mi riguarda sei sempre stato un mediocre come giocatore, lo dimostra il fatto che tutti quelli che sono passati da qui ti hanno messo sistematicamente in panca … goditi il tuo momento di gloria

  2. Ma quali sassolini bischero, hai voluto fare il grande tirando un rigore che non esisteva. Ricordati che la Fiorentina ti ha mantenuto degnamente anche se eri un mediocre calciatore perciò quali sassolini dovevi toglierti. Speriamo che i tre punti non meritati non vi bastino per evitare la “B”

  3. Impara da Baggio hai tirato un rigore che non c’era dei tuoi sassolini non me ne frega un c…o.Stai attento il Crotone e’ vicino spero che i tre punti rubati oggi non ti bastino ….

  4. Hai fatto più che il tuo dovere Capitano! Veder giocare su quella fascia Oliveira o Milic mi prende il magone!

  5. Roberto grassi

    Esagerato.

  6. Vai a fare in …. !!!

  7. Non fare l’ipocrita…ti sei voluto togliere un altro sassolino! Ricordati che Baggio, illo tempore, si è rifiutato di calciarlo. Mi auguro che quest tre punti possano non servirti..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*