Pasqual: “Non so perché mi è stata tolta la fascia. E’ stato difficile dire ai miei figli che saremmo andati via da casa nostra”

Pasqual Barcellona

Manuel Pasqual, nella sua conferenza stampa d’addio alla Fiorentina, torna a parlare anche della fascia di capitano: “Non so perché mi è stata tolta la fascia perché non mi è stato detto così come non mi è stato detto che l’avrei avuta contro il Palermo. E’ stata una decisione dell’allenatore ma dovete chiedere a lui. Io vado via a testa alta perché ho sempre parlato chiaro a tutti e con tutti. Tutti i capitani che ho visto nella Fiorentina mi hanno insegnato sì il rispetto nei ruoli ma anche che a volte è necessario alzare la voce. Futuro a Empoli? No non c’è stato nulla perché mi è stato comunicato che avrei lasciato la Fiorentina giusto una settimana fa e ancora non mi ero mosso perché speravo di poter continuare a Firenze. Non c’è ancora niente perché in Serie A quasi tutte le squadre si stanno ancora riorganizzando. La cosa più dura è stata dire ai miei figli che saremmo andati via da Firenze. Il grande l’ha capito domenica contro il Palermo che saremmo andati via e quando mi ha visto piangere si è messo a ridere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*