Questo sito contribuisce alla audience di

Pasqual: “Onorato di potermela giocare nei trenta. Io, Pepito e Alberto motivo d’orgoglio per la società”

Il capitano della Fiorentina Manuel Pasqual si sofferma poi anche sul ritiro che attende lui, Aquilani e Giuseppe Rossi: “Personalmente è già un grande onore e un grande risultato far parte dei 30 perché arrivato a 32 anni è l’ultima occasione che mi resta per giocare un mondiale. Se sarò tra i convocati sarà stato merito però di tutta la mia squadra. Rossi? I numeri parlano per lui, Giuseppe è un grandissimo campione e se sarà al meglio darà qualcosa in più all’Italia. La presenza nostra e di Aquilani è motivo di orgoglio per la società perché vuoldire che è stato fatto un gran lavoro. Alberto ha fatto benissimo, segnando tanto. Ce la giochiamo tutti e tre e speriamo di essere sull’aereo per il Brasile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. intento lodevole, spettacolo da ..corsa al bagno
    comunque Antognoni e’ sempre nel mezzo, magari zitto ma non lo scolli da li, che squallore

  2. Bonolis se si riduce l’ingaggio potrebbe essere impiegato come regista arretrato. Parametro zero e acciaccato ma un altro anno lo potrebbe fare.

  3. Baggio Antognoni e il re leone cosa si può chiedere di più dalla vita

  4. Due reti del Re Leone e trasformazione dal dischetto di Roby Baggio. Spettacolo!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*