Pasqual: “Sousa? A 34 anni le cose si possono anche dire negli occhi”

Pasqual Palermo

A Sky Sport l’ex giocatore della FiorentinaManuel Pasqual, ha rilasciato altre dichiarazioni relative al suo addio alla squadra: “È un gran dispiacere lasciare, perché Firenze è stata, è e probabilmente sarà la mia città. Avevo la speranza di chiudere qui la mia carriera, penso di essere entrato nel cuore della gente perché senza essere un grande campione ma sono stato apprezzato per quello che ho dato. Mi è stato detto di sabato, Andrea Della Valle, insieme a Rogg e Pradè, mi hanno comunicato che non rientravo più nel progetto tecnico della squadra. Ringrazio chi ha avuto il coraggio di dirmelo in faccia anche se non è stata una decisione sua. Sousa? Mi dispiace perché penso che a 34 anni ci si possa guardare negli occhi e spiegare le cose”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Incaniato e te non leggermi mica te lo ordina il dottore………………………………………..

  2. Fradiavolo ti prego fai un corso di grammatica! Di base!

  3. Bravo ragazzo ma dai quanti l’hanno beffeggiato quando giocava quanti non l’ho volevano titolare e poi fai la riserva ha qualcuno la fascia doveva andare dei titolari , ripeto faceva bene su questo argomento ha stare zitto faceva più bella figura , perché qui sembra che il cattivo sia Sousa ieri Pasqual l’altro ieri Guerrini , l’ho ripeto certe volte si è più signori nel stare zitti .

  4. Stimo Pasqual ma fare queste affermazioni le reputo di dubbio gusto certe volte si è più signori nel star zitti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*