Pasqual: “Vorrei che Astori ereditasse il mio numero perché è uguale a me. Spero sia solo un arrivederci”

Pasqual parla del futuro della fascia, tra Gonzalo e l’investitura di Astori: “Gonzalo sa benissimo cosa rappresenta il capitano per Firenze ,vieni sempre accostato a Il Capitano, che è Giancarlo Antognoni. Saprà farlo nel migliore dei modi perché in quella squadra ha dei compagni di spessore e di carattere. Spero che Astori prenda il mio numero perché è simile a me nella maniera di fare di comportarsi. Sassolini da togliermi? Io non so chi abbia deciso, se il presidente o Sousa, mi dispiace solo che non mi sia stato detto. Però mi basta che me l’abbia comunicato Andrea Della Valle. Spero che il mister riesca a fare bene con questa squadra, perché avrà un tifoso in più. Futuro in viola? Spero di poter portare il mio contributo a questa società, non ho ancora pensato al possibile ruolo perché mi vedo ancora giocatore. Magari quando smetto di rivoltare pagina e lascio il calcio. Mi auguro che sia un arrivederci perché lavorare per questa società è stato molto bello, è una società sana, dipenderà poi da cosa servirà, dal tipo di ruolo sguarnito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ammiro molto Pasqual. Complimenti Manuel e un grande in bocca al lupo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*