Pasqual: “Su Gomez dubbi solo dall’esterno, noi ci crediamo e ripartiamo da lui e da Rossi. Mi rivedo molto in Zanon”

Pasqual visite mediche

MOENA – Ancora Pasqual, con attenzione rivolta a Gomez ed ai giovani presenti in ritiro: “Le incertezze vengono sempre dall’esterno perché noi non abbiamo mai dubitato delle qualità di Mario. Un giocatore che arriva con quel curriculum ed al primo anno sta fuori quel numero di partite non è ma i semplice. E’ un giocatore importantissimo per noi e spero che con Giuseppe possa rappresentare i nostri nuovi acquisti. E’ un po’ l’anno zero per loro e per noi, crediamo in loro perché hanno grandi qualità umane e tecniche. Io ho voglia di dimostrare e di mettermi in gioco per poter raggiungere con la mia squadra grandi obiettivi e personalmente la Nazionale. Giovani? Li ho visti durante le finali, quando ero in Nazionale. Mi rivedo molto in Zanon, nella mentalità e nel modo che ha di lavorare. L’anno scorso si allenava qualche volta con noi, è un buon giocatore e parte già con il piede giusto. Poi abbiamo Bangu, oltre a Capezzi e Camporese che possono intraprendere una strada importante nel calcio che conta. Avversari? L’Inter ha intrapreso un grosso mercato, sulle altre squadre ci sono molte voci. Il Milan sembra che debba prendere Ibra, poi il giorno dopo viene smentito. Noi Fiorentina abbiamo tempo, il mercato scade a fine agosto e non abbiamo preliminari da giocare. Consigli a Bernardeschi? Dovrei conoscere tutta la storia, non so cosa è stato proposto a Federico, quello che lo può aiutare di più è sapere se l’allenatore lo vede nel progetto di squadra. Solo lui e l’allenatore possono valutarlo. Il mister mi sembra una persona che ama parlare, mi ha spiegato la sua maniera di lavorare. A livello di moduli non so darvi spiegazioni, lui ha le idee chiare ma non ha ancora la rosa a disposizione. L’input che mi ha dato comunque è quello del grandissimo pressing perché vuole che la palla la teniamo noi e non gli avversari.
Voci su Balotelli? Mario ha delle grandissime qualità per cui potrebbe spostare gli equilibri a suo piacimento. Il fatto che possa essere acquistato dalla Fiorentina o no, finché non vedo l’ufficialità non mi esprimo”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Anche oggi il Sig.Gomez conferma tutte le mie perplessità.
    È incredibile come sia impacciato nella corsa. Non è fluido. Sembra andare a scatti e a rilento.
    Comparato con tutti gli altri sembra un dilettante in mezzo ai professionisti.
    Non commento neanche la ciabattata della partitella odierna.
    Invece voglio far presente i numeri e lo stato di forma di Ilicic!
    Anche oggi mi ha fatto brillare gli occhi (sono certo siano brillati pure a Sousa).
    Alla fine avevano ragione Cisko e Ace a gennaio e avevano torto tutti gli altri.
    Eravamo in due a crocifiggere Gomez ed eravamo in due a proteggere Ilicic contro tutto e tutti.
    Ciò significa semplicemente capirne di pallone.
    D’altra parte gli allenatori veri sono molto meno dei semplici tifosi.

  2. magari *

  3. giusto pasqual come sempre però detto fra noi mari venisse balo! 😉

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*