Pasqual: “Tanti applausi dal pubblico. Segno che non sono tutti d’accordo sugli striscioni”

Pasqual Barcellona

Pasqual Barcellona

Manuel Pasqual, capitano della Fiorentina, commenta così la vittoria di ieri sera: “Contro il Genoa è venuto fuori il gruppo, soprattutto dopo l’espulsione di Badelj. Sapevamo che avremmo sofferto ma ci siamo compattati e abbiamo difeso molto senza concedere occasioni pulite al Genoa. Siamo un gruppo tosto e vedrete che le altre squadre dovranno faticare molto per batterci. Dobbiamo essere consapevoli di quanto fatto stasera in inferiorità numerica perché dovremo esser bravi a riproporlo anche quando saremo in undici contro undici. La miglior risposta contro il Genoa è stata da parte del pubblico, prima del riscaldamento ci hanno applaudito anche per dimostrarci che quello scritto sugli striscioni appesi fuori dallo stadio non è il pensiero di tutti. Ci hanno dato una grossa mano specie quando siamo rimasti in dieci. Questi sono i tifosi della Fiorentina, poi ci stanno anche le critiche ma ripartiamo da questo dall’unità tra squadra, società e tifosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Tutti i tifosi viola sono e saranno sempre con la squadra. Quello manifestato dagli striscioni è il malcontento di una parte della tifoseria verso i fratelli Della Valle, Sul banco degli imputati non ci sono neanche Cognini, Rogg e Pradè, ma semplicemente Diego e Andrea Della Valle, che trattano i tifosi come se fossero dei loro dipendenti o dei cretini. Promettono cinque rinforzi per far fare il salto di qualità alla Viola ed è bastata la vittoria contro il Milan per rimangiarsi tutto.

  2. Tutti i tifosi viola sono e saranno sempre con la squadra. Quello manifestato dagli striscioni è il malcontento di una parte della tifoseria verso i fratelli Della Valle, Sul banco degli imputati non ci sono neanche Cognini, Rogg e Pradè, ma semplicemente Diego e Andrea Della Valle, che trattano i tifosi come se fossero dei loro dipendenti o dei cretini. Promettono cinque rinforzi per far fare il salto di qualità alla Viola ed è bastata la vittoria contro il Milan per rimangarsi tutto.

  3. Certo buzzurri continuate nel vostro essere così inutili, tanto voi non capite che facendo così , si crea un ambiente dove e difficile x tutti andare avanti, compresi i giocatori.
    Ma voi continuate, tanto io lo so come andrà a finire e li mi faro tantissime risate x voi che vi riconosco come incompetenti.

  4. Ma questo PAsqual lo sa che gli striscioni non erano per la squadra e che la squadra sarebbe stata comunque applaudita?

  5. Pasqualino non fare l aziendalista ( che in Viola c e ne sono già troppe incompetenti ) e non confondere striscioni contro la società’ e tifo verso i giocatori : ieri i tifosi sono stati esemplari con gli applausi ai giocatori che con i denti hanno portato a casa i 3 punti…e con gli striscioni sacrosanti verso una società’ che dimostra ogni dì di considerare i tifosi degli ignoranti..L uscita di Andrea che dice che no capisce il clima ambientale che si è’ creato E UNA PRESA IN GIRO SENZA GIUSTIFICAZIONI…CHE HANNO FATTO NEL MERCATO PER MERITARSI APPLAUSI…NIENTE ANZI HANNO VENDUTO QUELLI CHE PER L ALLENATORE ERANO INCEDIBILI …SENZA RIMPIAZZARLI A DOVERE..!

  6. Caro Pasqual i veri tifosi viola sono proprio quelli che vi hanno applaudito e incoraggiato durante la partita e non quelli che portano striscioni contro la società e criticano a prescindere. Quelli sono gente che va dietro a media che scrivono contro la società. Basta legge gli articoli del (grande?) Beha.

  7. Pensa a giocarw pasqual gli striscioninon sono x voi..dovresti averlo capito che se uno corre lotta e da tutto x la maglia..firenze ricambia alla grande…combattete ovunque arditi e con valor..noi sapremo contraccambiare..come sempre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*