Questo sito contribuisce alla audience di

Pasqualin: “Pradè e Macìa non sono stati con le mani in mano”

Il procuratore Claudio Pasqualin è intervenuto a “Radio Blu” sul caso Cuadrado. Ecco le sue parole: “Non sono stupito, quando le campane suonano la chiesa è vicina. E’ oggetto del desiderio di squadre importanti. La società ha tempo per andare sul mercato. Sostituire Cuadrado sarà difficile, ma la Fiorentina farà lo stesso il suo bel campionato. Sono certo che la Fiorentina opererà bene sul mercato. Pradè e Macìa non sono stati con le mani in mano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Sono partiti nastasic jovetic lijac e la viola ha sempre migliorato invece i calciatori si sono appannati! E per dirka con Il Ciuffi medaglina e via e sempre forza viola

  2. SCUSATE SE CI SONO ERRORI PER FRETTA GRAZIE

  3. signori miei ma certo che dispice se cuadrado va via ma non sono stati i d v a metterlo sul mercato ma loro fanno quello che possono non hanno tanti introiti dalle tv come altre squadre certo che dispiace anche me ma lui fatto più che poteva sono fidiucioso nei nostri dirigenti lunico errore che posso dargli è la vicenda cuadrado andava risolta prima possibile ci si lamenta troppo bravo S. SILVANO /FORZA VIOLA MARIN VERAMENTE FORTE BRAVI DIRIGENTI

  4. Calma ragazzi,aspettiamo prima di dare dei giudizi,fino ad ora il duetto non ha mai tradito….fidiamoci,non ci deluderanno neanche stavolta….sempre prade-macia.

  5. Lino… vacci te al posto dei DV.

  6. I miracoli li fanno i Santi! Pradè e Macia hanno (quasi) sempre fatto bene e anche a questo giro ci stupiranno!!

  7. Pradé e Macia sono chiamati a fare miracoli. Montella egualmente. Anche i tifosi per la loro parte. Gli unici che non fanno miracoli, e anzi li chiedono a tutti, sono i DV.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*