Pasqualin: “Squadra che vince non si cambia. Rischioso intervenire a gennaio”

Claudio Pasqualin, procuratore sportivo, parla così a Lady Radio del mercato della Fiorentina a gennaio, quando i viola dovrebbero portare a Firenze un paio di giocatori: “Squadra che vince non si cambia, potrebbe essere rischioso andare ad intervenire a gennaio anche perché difficilmente si fanno grandi acquisti. In questo momento la Fiorentina funziona alla perfezione e dunque non vedo perché bisognerebbe andare a cambiare qualcosa nel mercato invernale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Ho capito perfettamente la tua opinione. E forse hai ragione a dire spazio ai giovani. Il mio pensiero è condizionato dal fatto che sento che è l’anno buono e non vorrei che sfuggisse una opportunità così solo per risparmiare quattro baiocchi

  2. Belvaromana è ovvio che la decisione spetta al Mister.
    Quanto a me butterei nella mischia anche Bagadur, Bangu, Diakate e Baez…… ma forse esagero…..

  3. Bene. Se Sousa ritiene Minelli adeguato per poterci fare affidamento nella volata scudetto, siamo a posto e Cognigni gongolera’.

  4. Ma non diciamo bischerate!
    Se a Gennaio non arrivasse nessuno sarebbe soltanto una prova di
    poca intelligenza e di un disinteresse veramente imbarazzante!

  5. Stefano, io Rebic me lo terrei stretto.
    – Perchè è forte e migliorerà ancora.
    – Ilicic e Berna non sono punte e Rossi non è ancora tornato al top, anche se tutti ce lo auguriamo con tutto il cuore.
    Quanto all’esterno che salta l’uomo e va in anche gol terrei presente il nostro primavera e nazionale under 19 Minelli.

  6. Come sempre ottimo Stefano. Rebic non spacca. Perfetta pedina di scambio.
    È impensabile perdere l’opportunità di rinforzarci sapendo di dover affrontare la volata scudetto.
    La Viola prima in classifica e che pratica un calcio tra i più belli d’Europa dà fastidio

  7. Proprio così

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*