Paulo Sousa: “Voglio vedere una Fiorentina intensa, alla ricerca della vittoria. Kuba fuori col Frosinone? Solo tattica”

Paulo Sousa Modena

Vigilia di una sfida cruciale per il futuro europeo della Fiorentina, contro il Lech Poznan, e Paulo Sousa parla così in sala stampa, direttamente dal Miejski Stadion: “Noi conosciamo bene non solo il collettivo del Lech ma anche i singoli, il fatto che il loro tecnico sia cambiato poco prima della partita è stata per noi una piccola sorpresa ma abbiamo studiato comunque tutto ciò che il mio collega Urban aveva fatto in passato. Evidentemente è stato un cambio molto positivo per loro, visto il risultato. Condizione Kuba? Kuba è un giocatore che l’anno scorso ha avuto diverse difficoltà, ha dovuto passare un periodo lungo prima di poter essere più continuo e quest’anno ha cominciato ad avere questa continuità. E’ stata una scelta di tipo tattico, non fisico, nella partita con il Verona ha avuto una contusione forte sul ginocchio operato. Era comunque disponibile per giocare con il Frosinone, è stato un cambio tattico. Cosa mi aspetto dalla squadra? Voglio vedere la squadra di sempre ,con gli stessi principi. Ogni avversario ci crea sempre difficoltà diverse ma dobbiamo essere capaci di adattarci e per questo lavoriamo sull’intelligenza tattica per prendere le decisioni giuste. Mi aspetto una squadra intensa dal primo minuto, alla ricerca della vittoria, creando le stesse occasioni dell’andata ma stavolta più concreta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*