Paulo Sousa: “Abbiamo perso contro Roma e Napoli creando sempre dominio. I giallorossi si difendevano in sei”

Paulo Sousa è orgoglioso della propria squadra, anche dopo una settimana che non è stata fortunata e che ha prodotto tre sconfitte in altrettante gare. Il tecnico della Fiorentina ci tiene a sottolineare che “abbiamo sempre creato dominio, sia contro la Roma che col Napoli. Di più, ho visto la Roma doversi difendere con sei uomini perché l’abbiamo messa in difficoltà”. Le prospettive della squadra per l’allenatore gigliato sono più che buone: “Possiamo combattere contro tutti e per le posizioni alte della classifica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Caro Sosa,il dominio della pelota serve a poco se non fai un goal più degli avversari !!!1Capito !

  2. nella vostra valutazione della partita non mi sembra che vi ricordiate la palla ciccata da e la respinta fortunosa sul tiro di pianic poi il grande sousa dice che abbiamo difeso in sei, se serve per vincere fuori casa contro la prima in classifica difenderemo anche in 11, meglio le sue scelte tattiche invece che avendo davanti come avversaria la squadra che potenzialmente può fare 4 gol a tutti e che ha il più forte attacco della serie A , lui che fa lascia solo solo Gervigno ciao a ……

  3. Il mister ha ragione!!……Poi se Kalinic si divora due reti davanti alla porta, Bernardeschi non aggiusta la mira, e si regala, letteralmente, un goal alla Roma….Last but not least, Salah, un fenomeno, gioca nella Roma, non più nella Fiorentina, grazie Mencucci……..E noi, come giocatori che possono cambiare la partita con un colpo di genio, abbiamo il solo Rossi, lontano anni luce da una normale…..

  4. Si ok m BASTA far giocare Bernardeschi terzino sinistro,capisco che ha corsa e polmoni ma così è uno spreco ENORME!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*