Paulo Sousa all’attacco per Salah. Le mosse dell’allenatore e della società per trattenere l’egiziano

Salah Alonso

Salah Alonso

Dopo aver giocato (e fatto gol) nella partita dell’Egitto contro la Tanzania, Mohamed Salah si trova ufficialmente in ferie. Ma queste ferie dovrà giocoforza interromperle almeno per decidere e dare la propria risposta alla Fiorentina su una sua permanenza a Firenze anche la prossima stagione. In questo giochino potrà recitare un ruolo importante anche il neo allenatore viola in pectore, Paulo Sousa che vorrebbe, e ci mancherebbe altro, una conferma dell’egiziano anche per la prossima stagione. Starà a lui, e anche alla proprietà, convincere l’attaccante della bontà del progetto Fiorentina per gli anni a venire. Il tutto mentre la dirigenza gigliata è già pronta a versare quanto dovuto al Chelsea per prolungare il presto, attivando contemporaneamente la procedura per il riscatto (16 milioni di euro più bonus, praticamente 18 milioni) da far valere l’estate successiva. Ma qual è il problema in questa faccenda? Il problema è rappresentato dall’inserimento di alcune squadre che stanno facendo traballare il giocatore. Atletico Madrid e Wolfsburg in particolare, perché possono offrire a Salah la prospettiva di giocare in Champions League (oltre ad un lauto stipendio).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Tosco :
    Non è che dissento in toto, io temo sopratutto l’inter, delle milanesi peró era x dire che non basta spendere dei farlo bene,
    La fiorentina 3 anni fa ha rifondato con mille scommesse vinte.
    2 anni fa ha incassato tanto da jovetic e lajic, con cerci corca 42/45 mln ma alla fine ha cambiato solo l’attacco e nn ha migliorato difesa e centrocampo,
    Ad esempio con toni x gomez , se spemdeva i milioni di gomez x naingollan nn e che avrebbe speso di + ma si sarebbe rinforzata,
    Ora mercsto a parte perdiamo il vantaggio di nn confermare un progetto tenico che funzionava, la sqiadra giocava a memoria, ora dei punti li perdiamo solo x aver cambiato.
    La fiorentina ha incassato 33 e speso 18 mln, ne aveva 15 da investire a gennaio,

  2. Certo che Salah non viene facilitato nel decidere se restare o meno, visto che ad oggi, dopo più di una settimana dall’ esonero di Montella (con il quale l’ egiziano aveva instaurato un legame molto forte) , ufficialmente non sappiamo ancora chi sarà il prossimo allenatore della fiorentina.
    Va detto che la storia recente ci dice che quando la Viola si trova di fronte a delle trattative per convincere un giocatore a rimanere è sempre risultata perdente. E’ una “dimensione”??

  3. Fiorentina svegliati oppure perdi anche Salah come tutti gli altri.

  4. x acebati
    purtroppo io penso invece che il collegamento ci sia. Non dico sia la cosa giusta, però se Montella è stato esonerato significa che dissidi interni ce ne sono stati (e già ce ne furono in precedenza sulla questione mercato). i soldi che la fiorentina ha incassato dal mercato devono tenere conto anche dell acquisto della metà di cuadrado. Poi la speranza di fare una cosa simile a tre anni fa quando arrivò montella ci sono. Era pero un periodo in cui arrivare nelle prime quattro era piu semplice. Adesso con juve roma e lazio e le due milanesi che stanno rifondando(sigh x elezioni ma questo è discorso piu ampio ) sono proprio napoli e Fiorentina quelle che pagano il dazio maggiore da questa cosa. Il prossimo anno se si confermano le tendenze di mercato apparse in questo inizio sarà molto difficile arrivare nelle prime cinque, a meno di Rossi bis o santi graal trovati a poco prezzo

  5. Precisazione x l’articolo “Pizarro spettatore dello show. Per Mati ancora problemi”: Mati non era presente perché squalificato … sfv
    E’ anche infortunato. Redazione

  6. X Ferrari
    Il tuo ragionamento sui giocatori di prospettiva (zappacosta, caprara etc)e su Salah non fa una piega.
    Riguardo a Bardi, mi piacciono molto di + Sportiello o altri ma comunque sono solo pareri personali e poi se vogliono Pradè e i dirigenti sanno trovare il migliore qualità /prezzo , il problema e che pure con un progetto così montella nn se ne sarebbe mai andato, l’ha detto lui , come disse che nn voleva stare fermo un anno , figurati 2(nn parlava dei soldi ma del fatto che si considera amcora un allenatore in crescita che devbe allenare x migliorare)quindi nn credo co siamo possibilità di un gran mercato e poi immobile costa stanto e nn so quanto sia adatto alla viola se nn vanno via tutti tra salah joaquin bana, ilicic , rossi,
    + Zaza mi piacerebbe ma anche un acquisto meno dispendioso in attacco che altri reparti son da completare e migliorare

  7. Caro Ferrar Gabriele. Se corrisponde al vero quello che dici di Politano e Caprari, nessuno dei due vestirà la maglia della Viola.

  8. Salah non rimarrà Viola. Ma neppure l’Inter lo avrà!

  9. Signori e’ inutile che si continui a dire di comprare questo o quell ‘ altro .. Ormai le intenzioni dei fratellini le abbiamo capite tutti tranne qualcuno che ancora si ostina a non voler vedere.. Quindi non arriveranno grandi giocatori, non faremo un grande campionato , non lotteremo per un posto in europa.. Perché il progetto segreto e’ questo!!

  10. ferrari gabriele

    Tenere salah sarebbe il grande colpo, per il resto ci sono giocatori ottimi a cifre non astronomiche, ho seguito la serie b e politano e caprari del pescara tra qualche anno varranno dei milioni, hanno un potenziale enorme e metterci le mani ora vorrebbe dire aggiudicarsi due talenti del futuro gia in grado di giocare in serie a, per le fasce zappacosta e ancora per un anno su pasqual, cent. tielemans portiere sicuramente bardi e in avanti o gomez che con sousa potrebbe cambiare o immobile

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*