Paulo Sousa: “Dobbiamo aiutare Rossi a renderci felici, io gli devo dare fiducia e competizione. Sono deluso per il risultato”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, è stato intervistato da Sky al termine della gara: “La rabbia per il risultato è un sentimento troppo negativo. Sono dispiaciuto. Abbiamo trovato delle difficoltà perché abbiamo giocato contro una squadra che gioca a memoria. Abbiamo pagato lo sforzo fisico di giovedì scorso, anche se abbiamo creato occasioni per fare il 2-0 e controllare meglio la partite e la stanchezza. Ma alla fine siamo arrivati stanchi e questo non ci ha permesso di essere nelle posizioni in cui dovevamo essere. Sono dispiaciuto per il risultato, ma sono contento per la squadra e per i nostri tifosi che sono venuti in tantissimi e ci credono sempre di più. Rossi? E’ un ragazzo che sta lavorando e soffrendo per ritornare ai suoi livelli, perché tutti si aspettano le sue giocate perché le abbiamo già viste. Dobbiamo aiutare per arrivare a questo e renderci più felici. Per farlo dobbiamo fargli recuperare la competizione e l’agonismo. Arriverà, io sono fiducioso e gli devo dare fiducia dopo quello che ha passato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Purtroppo, secondo il mio modesto parere, Sosa continua a fare qualche errore; Rossi non era pronto per una partita come questa, perchè al 50% e perchè non può fare le veci di Kalinic, Ma sarebbe stata la stessa cosa(con maggior rendimento) se fosse stato impiegato Baba; bisogna giocare con due punte affiancate, Rossi deve supportare una punta e lo stesso Baba deve essere supportato da un’altra punta, meglio se centrale(Kalinic)…solo così rendono al meglio tutti e due.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*