Paulo Sousa: “Ho scelto l’Italia per affrontare allenatori bravi tatticamente. Della Valle proprietà solida e seria, sa cosa deve fare a gennaio”

Paulo Sousa Roma

Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, parla a Calciomercato.com anche di tattica e del rapporto con la società: “Come trovare le contromosse? Un motivo determinante per la mia scelta di allenare in Italia è dipeso proprio dal fatto che qui posso confrontarmi con allenatori preparatissimi che ti mettono sempre in grossa difficoltà. La dinamica dei processi tattici e strategici è in continua evoluzione e questo è uno stimolo fondamentale per la crescita mia e dei miei giocatori. Ci saranno sempre mosse e contromosse e qualora le trovassi non credo le racconterei a voi… Rapporto con Della Valle? La Fiorentina ritengo abbia la grandissima fortuna di avere alle spalle una proprietà solida e seria, e questo insieme alla passione della città, è un elemento fondamentale per il futuro del club. Io cerco di mettere a disposizione della proprietà e della dirigenza, tutte le idee e il mio lavoro che possa aiutare a far crescere la cultura e la pianificazione sportiva del club. A gennaio la società sa cosa deve fare per cercare di consolidare la squadra e darci la possibilità di continuare sulla nostra strada con la massima competitività possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA